martedì 25 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Migranti, in Italia crollo delle domande di protezione umanitaria

Un barcone con a bordo migranti sulle coste italiane

Dopo l’entrata in vigore della legge Salvini sono crollate le domande di protezione umanitaria in Italia. Dai dati delle commissioni territoriali del Viminale emerge infatti che nei primi 20 giorni del 2019 sono state solo il 2%. Nello stesso periodo del 2018 erano state invece il 26%.

Restano invariate le percentuali di chi ha fatto domanda per lo status di rifugiato: erano l’8% del totale delle richieste nel 2018, sono il 9% nel 2019.

Aumentano i dinieghi passando dal 57% nel 2018 al 78% di quest’anno. La protezione sussidiaria – altra forma di protezione rimasta invariata nella legge Salvini – è stata richiesta dal 6% dei migranti. L’anno scorso ne avevano usufruito il 5% dei migranti.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,811FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto