martedì 18 Maggio 2021

Acquista

Login

Registrati

Medwolf, il lupo al centro

Si ritroveranno domani a Grosseto tutti i più importanti tecnici e soggetti istituzionali legati all’argomento lupo e alla convivenza di quest’ultimo con le attività zootecniche. L’occasione è quella di presentare alla cittadinanza i risultati finali del progetto Life Medwolf, affiancando anche testimonianze e incontri dedicate alle pratiche di conservazione del lupo nelle aree mediterranee e alle possibili soluzioni per facilitare la coesistenza di attività umane e biodiversità. L’evento si svolgerà nell’aula magna del Polo universitario di Grosseto e si aprirà alle ore 10 con i saluti del sindaco di Grosseto Vivarelli Colonna. “L’obiettivo del progetto Life Medwolf – ha spiegato Valeria Salvatori, responsabile del progetto – è stato quello di tutelare e preservare il lupo, cercando allo stesso tempo di ridurre gli attacchi e i possibili danni agli allevamenti”.

Le due aree di competenza dove si è svolto il progetto sono state la provincia di Grosseto, per quanto riguarda l’Italia, e quella portoghese di Castelo Branco. Il progetto ha dimostrato che, grazie all’uso di recinzioni e cani da guardianìa, è possibile ridurre il conflitto tra le attività zootecniche e i predatori, salvaguardando allo stesso tempo il lupo. Il programma di giovedì 9 novembre prevede, oltre alla presentazione generale del progetto, la presentazione delle iniziative della Comunità Europea per la gestione dei grandi carnivori e l’impatto del lupo sulla zootecnia a livello nazionale. Alla giornata parteciperanno anche la Regione Toscana e la Regione Emilia Romagna, con interventi mirati, e ci saranno anche le testimonianze di associazioni e soggetti portoghesi e svizzeri. Il simposio si chiuderà nel pomeriggio con l’intervento del professor Luigi Boitani dell’Università La Sapienza di Roma, che parlerà del lupo e delle attività umane tra conflitto e convivenza.

info: www.medwolf.eu.

 

Marco Bigozzihttps://www.lanuovaecologia.it
Giornalista e ufficio stampa. gestisce la comunicazione di vari soggetti pubblici e privati. Dal 2009 al 2017 è stato responsabile ufficio stampa di Festambiente. il festival nazionale di Legambiente. e del Centro per lo sviluppo sostenibile Il Girasole. in Toscana. È anche direttore responsabile del mensile Maremma informa. Collabora con il Corriere dello sport ed è dal 2009 collaboratore de La nuova ecologia. Contatti: mbigozzi@hotmail.com – @marcobigozzi"

Articoli correlati

LOTTA ALL’AGROPIRATERIA E SICUREZZA ALIMENTARE

Il webinar su una riforma necessaria

Reggia di Caserta, i bambini coltivano gli orti didattici

I ragazzini dell’Istituto Calcara di Marcianise (Ce) hanno avviato le prime attività agricole grazie al progetto Horticultura della coop. Terra Felix. Appuntamento al 24 maggio

Leonardo DiCaprio ha promesso 43 milioni di dollari per il ripristino delle Galapagos

L'iniziativa è in collaborazione con l'organizzazione Re:Wild. L'obiettivo è la reintroduzione di 13 specie estinte nelle isole. Ma non solo

Seguici sui nostri Social

16,978FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Reggia di Caserta, i bambini coltivano gli orti didattici

I ragazzini dell’Istituto Calcara di Marcianise (Ce) hanno avviato le prime attività agricole grazie al progetto Horticultura della coop. Terra Felix. Appuntamento al 24 maggio

Clean beach tour, Piero Pelù e Legambiente in Toscana per liberare le spiagge dai rifiuti

Tappa a sorpresa a Marina di Alberese. Un centinaio di persone hanno partecipato alla pulizia nel Parco della Maremma, nel rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid

Treni a idrogeno, perché non sono né pronti né verdi

Anche quando, dopo il 2040, l’idrogeno sarà prodotto solo da elettricità rinnovabile, occorreranno comunque il doppio di bacini idrici, di condotte idrauliche e pannelli solari per azionare gli elettrolizzatori e mettere in moto i locomotori

A Bologna, nel quartiere Pilastro, l’economia circolare è di casa

Il circolo di Legambiente L'Arboreto che è un rihub del progetto Ecco. Tante le iniziative: dalla stoviglioteca a noleggio al servizio di prestito librario a domicilio

International Day of Light, 7 scienziati che hanno rivoluzionato il mondo dell’energia

Il 16 maggio si celebra la Giornata internazionale della luce. Da Benjamin Franklin a Nikola Tesla, le persone che hanno illuminato il mondo  
Ridimensiona font
Contrasto