lunedì 27 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Maggio 2019

Due certezze. La prima è che senza Unione Europea il nostro Paese sarebbe in una situazione ben peggiore rispetto a quella attuale, come scrive nel suo editoriale il presidente di Legambiente Stefano Ciafani. L’altra è che non è più possibile rimandare una grande alleanza continentale per un green new deal, l’unica soluzione per provare a vincere la triplice sfida – climatica, economica e sociale – che abbiamo di fronte. È questo, in estrema sintesi, il succo della storia di copertina del numero di maggio di Nuova Ecologia, che come immagine della cover sceglie il murales “The future is Europe” realizzato dall’artista Novedead a Bruxelles.

“L’Europa siamo noi” titola la rivista a poche settimane da una tornata elettorale cruciale per il destino dell’Unione. Da una parte le idee isolazioniste, oscurantiste e negazioniste promosse dai vari Trump, Putin e Bolsonaro, che tanto piacciono alle forze sovraniste. Dall’altra quelle di chi, al contrario, si ostina a credere nella necessità di una casa comune solidale, inclusiva, sostenibile e competitiva. Di questo parlano, intervistati dalla rivista di Legambiente, l’europarlamentare olandese Bas Eickout, candidato di punta per i Verdi alle elezioni, e il filosofo Mauro Ceruti.

Il mensile non nasconde tutto ciò che in Europa non funziona e non ha funzionato. Ma numeri alla mano, per restare sulle questioni ambientali, ricorda che direttive, procedure d’infrazione e condanne hanno dato al nostro Paese obiettivi e programmi per alzare gli standard di protezione.

All’interno del mensile anche l’inchiesta a valle dell’approvazione del decreto “Sblocca cantieri”, che spiana la strada ai subappalti e agli affidamenti diretti senza bandi di gara. E ancora allentamento dei controlli e norme più morbide per consentire alle aziende di ambire a un “cantiere al sole”. Il tutto per rimettere in moto grandi e piccole opere pubbliche del Paese.

L’altra inchiesta di Nuova Ecologia denuncia invece i rischi del 5G, la nuova tecnologia che ci renderà iperconnessi. In Italia, dopo un’asta milionaria per assegnare le radiofrequenze, sei città si preparano a testarla. Ma i dubbi della scienza sono moltissimi. E suggeriscono precauzione.

Trova spazio nel numero di maggio di Nuova Ecologia un’intervista a Luca Di Bartolomei, figlio dello storico capitano della As Roma, Agostino, sul tema della propaganda che ha portato all’approvazione della legittima difesa e sul perché «nessuna arma porterà un briciolo di sicurezza in più». E anche un’anticipazione dell’ultimo libro del neurobiologo vegetale di fama mondiale Stefano Mancuso“La nazione delle piante”. Segnaliamo infine l’avvio da questo numero di una collaborazione fra la testata e la casa editrice di fumetti Coconino Press. A inaugurare le danze, uno spassoso Manu Larcent.

 

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Clima, migliaia di studenti in piazza a Roma

"Di chi è il futuro?". Questo lo slogan della prima grande manifestazione post Covid, che nel giorno dello sciopero mondiale ha riunito giovani e famiglie intasando il traffico della capitale. Le voci dal Global Strike

Al via il Global Climate Strike, insieme per il clima e l’ambiente

Migliaia di giovani in piazza sull'onda lunga dei venerdì di Greta. E parte anche Puliamo il Mondo, che sostiene a gran voce i tanti ragazzi che in tutto il mondo scioperano per chiedere ai Grandi della Terra azioni concrete per il Pianeta

Forum Acque – Conferenza finale Progetto Life ESC VisPO

Al via la prima edizione del Forum Acque in Piemonte, momento di dialogo per affrontare le sfide del futuro, rappresentate dal cambiamento climatico e dalla pressione antropica sulla risorsa idrica

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto