lunedì 21 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

Maggio 2019

Due certezze. La prima è che senza Unione Europea il nostro Paese sarebbe in una situazione ben peggiore rispetto a quella attuale, come scrive nel suo editoriale il presidente di Legambiente Stefano Ciafani. L’altra è che non è più possibile rimandare una grande alleanza continentale per un green new deal, l’unica soluzione per provare a vincere la triplice sfida – climatica, economica e sociale – che abbiamo di fronte. È questo, in estrema sintesi, il succo della storia di copertina del numero di maggio di Nuova Ecologia, che come immagine della cover sceglie il murales “The future is Europe” realizzato dall’artista Novedead a Bruxelles.

“L’Europa siamo noi” titola la rivista a poche settimane da una tornata elettorale cruciale per il destino dell’Unione. Da una parte le idee isolazioniste, oscurantiste e negazioniste promosse dai vari Trump, Putin e Bolsonaro, che tanto piacciono alle forze sovraniste. Dall’altra quelle di chi, al contrario, si ostina a credere nella necessità di una casa comune solidale, inclusiva, sostenibile e competitiva. Di questo parlano, intervistati dalla rivista di Legambiente, l’europarlamentare olandese Bas Eickout, candidato di punta per i Verdi alle elezioni, e il filosofo Mauro Ceruti.

Il mensile non nasconde tutto ciò che in Europa non funziona e non ha funzionato. Ma numeri alla mano, per restare sulle questioni ambientali, ricorda che direttive, procedure d’infrazione e condanne hanno dato al nostro Paese obiettivi e programmi per alzare gli standard di protezione.

All’interno del mensile anche l’inchiesta a valle dell’approvazione del decreto “Sblocca cantieri”, che spiana la strada ai subappalti e agli affidamenti diretti senza bandi di gara. E ancora allentamento dei controlli e norme più morbide per consentire alle aziende di ambire a un “cantiere al sole”. Il tutto per rimettere in moto grandi e piccole opere pubbliche del Paese.

L’altra inchiesta di Nuova Ecologia denuncia invece i rischi del 5G, la nuova tecnologia che ci renderà iperconnessi. In Italia, dopo un’asta milionaria per assegnare le radiofrequenze, sei città si preparano a testarla. Ma i dubbi della scienza sono moltissimi. E suggeriscono precauzione.

Trova spazio nel numero di maggio di Nuova Ecologia un’intervista a Luca Di Bartolomei, figlio dello storico capitano della As Roma, Agostino, sul tema della propaganda che ha portato all’approvazione della legittima difesa e sul perché «nessuna arma porterà un briciolo di sicurezza in più». E anche un’anticipazione dell’ultimo libro del neurobiologo vegetale di fama mondiale Stefano Mancuso“La nazione delle piante”. Segnaliamo infine l’avvio da questo numero di una collaborazione fra la testata e la casa editrice di fumetti Coconino Press. A inaugurare le danze, uno spassoso Manu Larcent.

 

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto