lunedì 21 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

Luci intelligenti

pni-giannini

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca consegna il PNI a Xaluxi

«Il nostro prodotto è una lampada a led intelligente. Si accende, si spegne e cambia la sua intensità luminosa analizzando la luminosità dell’ambiente circostante. In questo modo anche se l’utente non è particolarmente accorto e dimentica la luce accesa non c’è spreco di energia». Così riassume in poche parole il suo prodotto Massimo Ruo Roch, CTO di Xaluxi. L’aspetto interessante di queste lampade è che l’intelligenza è completamente all’interno della lampada stessa e questo fa sì che la loro istallazione non richieda il rifacimento degli impianti, l’istallazione di centraline o altro. Dunque i costi sono semplicemente quelli delle lampade stesse. Non si richiede nessuna modifica dell’impianto elettrico e questo è un vantaggio sia in termini di tempo che di costo. «Per attrezzare un’aula scolastica a completoTorino ci abbiamo messo un quarto d’ora. Questo significa che è possibile effettuare il lavoro senza dover rendere inagibile l’ambiente». Inoltre su richiesta è possibile rendere regolabile la luminosità della lampada in modo da avere una luce più forte in caso di bisogno. Queste modifiche di intensità, però, sono a tempo così che non si rischia di dimenticare la lampada impostata sulla luminosità massima. «Stare nella città sostenibile è stata un’occasione per diffondere questo tipo di prodotto. Speriamo che questo concetto di oggetti intelligenti si possa espandere in altri settori, come il riscaldamento. Rappresentano un guadagno per l’utente e per la società in generale».

 

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto