giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Lucca dichiara “emergenza climatica”

Immagine dall'alto di Lucca

Lucca ha dichiarato lo stato di “emergenza climatica”. Lo rendono noto Claudio Cantini, Teresa Leone, Andrea Giovannelli, Jacopo Massagli, e Gabriele Olivati del gruppo consiliare di Lucca Civica: “Il Comune di Lucca ha scelto un approccio serio, basato sul dialogo con il movimento di protesta contro i cambiamenti climatici, iniziato proprio con l’ordine del giorno del 15 marzo. Adesso si dà sostanza a tale iniziativa, avviando una diversa organizzazione dell’ente comunale, improntata alla riduzione di gas serra, con la valutazione di tutte le azioni che il Comune può intraprendere nei settori di sua competenza”.

Hanno cominciato con una mozione per discutere in Consiglio Comunale sulla riduzione dell’utilizzo della plastica: “nell’ambito locale, si possono subito intraprendere alcune iniziative per ridurre l’utilizzo di prodotti monouso, con conseguente minore dispersione di rifiuti nell’ambiente. Con il contributo di tante, piccole, buone pratiche, si può produrre un grande risultato” concludono.

A Sud intanto oltre settanta associazioni salentine il mese scorso, hanno scritto a diverse amministrazioni, compresi i capoluoghi di Brindisi e Lecce, sollecitando iniziative di sensibilizzazione sul tema della crisi climatica. E le risposte non si sono fatte attendere. Il primo ad annunciare la volontà di promuovere formalmente la priorità della tutela del diritto umano al clima è stato il Comune di Melendugno, in occasione della conferenza stampa presso la Camera dei deputati a Roma del 24 maggio scorso. Ma nel giro di pochi giorni, altre amministrazioni salentine si sono mobilitate. Prima Maglie, con delibera di Giunta del 29 maggio, e poi Torchiarolo, con voto consiliare unanime del 30 maggio.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto