sabato 4 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Lockdown in Gran Bretagna, diminuisce l’inquinamento luminoso

Nella costellazione di Orione sono state viste trenta o più stelle: si tratta della cifra più alta dal 2013. L’illuminazione umana del pianeta sta crescendo di circa il 2% l’anno

Il numero di stelle visibili nei cieli sopra la Gran Bretagna è aumentato nel conteggio annuale di quest’anno, indicando una diminuzione dell’inquinamento luminoso durante il lockdown. Trenta o più stelle nella costellazione di Orione, che indicano cieli veramente bui, sono state viste dal 5% dei partecipanti allo Star Count, evento in cui vengono contate le stelle. Si tratta della cifra più alta dal 2013. “Crediamo che la risoluzione del problema dell’inquinamento luminoso inizi con la consapevolezza che il problema esiste – dichiara Ruskin Hartley, direttore esecutivo dell’International Dark-Sky Association (IDA)- Per molte persone, partecipare a Star Count durante il blocco potrebbe, per la prima volta da molto tempo, essere stato il loro primo incontro con un buio cielo notturno”.

Effetti negativi sugli animali

L’illuminazione umana del pianeta sta crescendo in portata e intensità di circa il 2% all’anno e l’inquinamento luminoso è implicato nel declino degli insetti, in particolare delle falene, mentre cambia anche il comportamento di molte altre specie animali.


I risultati, registrati su una mappa interattiva, sono pubblicati durante la International Dark Sky Week, che mira a sensibilizzare sull’impatto dell’inquinamento luminoso. L’illuminazione umana del pianeta sta crescendo in portata e intensità di circa il 2% all’anno e l’inquinamento luminoso è implicato nel declino degli insetti, in particolare delle falene, mentre cambia anche il comportamento di molte altre specie animali. “Sono lieto di vedere che il grave inquinamento luminoso nel Regno Unito sembra essere diminuito”, ha affermato Crispin Truman, amministratore delegato del CPRE. “È probabile che questa sia una conseguenza positiva involontaria del blocco, poiché le nostre abitudini notturne sono cambiate. Speriamo di poter mantenere alcuni di questi risultati mentre usciamo dal blocco”. CPRE e IDA stanno cercando di proteggere i cieli bui e ridurre l’inquinamento luminoso con politiche per garantire che le luci siano spente negli edifici per uffici quando non sono occupati e aumentare l’uso di luci a LED che illuminano solo dove camminiamo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto