lunedì 21 Giugno 2021

Acquista

Login

Registrati

Livegreen: le microalghe per l’ambiente e per il cibo

La più nota è la spirulina. Ma gli usi testati dall’impresa sono molteplici: farmaceutico, alimentare, biogas

Fanno concorrenza agli alberi: pochi metri quadrati di coltura equivalgono a 400 piante, in particolare al loro assorbimento di anidride carbonica. Gli usi sono molteplici: farmaceutico, alimentare, biogas, consumano l’anidride carbonica delle acciaierie, trasformandola per produrre ossigeno. Si tratta delle microalghe, frontiera su cui si lavora intensamente  da dieci anni a questa parte.

Livegreen, l’impresa

L’apporto non è solo proteico, ma riduce l’anidride carbonica. Potremmo considerarla una tecnologia naturale. Inoltre, è in grado anche di recuperare l’azoto dai digestori anaerobici, senza disperderlo nell’ambiente


Proprio per tutti questi motivi Andrea Moro e Gabriele Cipri hanno creato Livegreen: l’impianto fa capo al gruppo Tolo green. La microalga più nota da loro prodotta è la spirulina. E la tecnologia dei fotobioreattori farà il suo debutto a Expo Dubai 2021: alimenti sostenibili e contributo al pianeta. “Qualche anno fa ci sentivamo dei pionieri, ora un produttore napoletano di pasta esporta in Australia anche grazie a noi. L’apporto non è solo proteico, ma riduce l’anidride carbonica. Potremmo considerarla una tecnologia naturale. Inoltre, è in grado anche di recuperare l’azoto dai digestori anaerobici, senza disperderlo nell’ambiente” racconta con orgoglio Moro.

Biometano per il futuro

“Le stime dicono che il mercato è destinato a triplicare in sei anni. Solo quello degli estratti vegetali da 25 a 60 miliardi. Le nuove abitudini dei consumatori che vogliono ridurre l’impatto delle loro scelte sul pianeta stanno rendendo le microalghe un prodotto verso il quale si stanno avvicinando in molti” spiega Cipri. Intanto sono state avviate collaborazioni con l’Università di Napoli, Padova, Cagliari, Milano. Quando il biometano crescerà come fonte energetica, le microalghe saranno un tassello centrale. Oggi nel mondo il volume è di circa 3,4 miliardi di dollari, ogni anno si producono 3.500 tonnellate di spirulina e la Fao, l’organizzazione mondiale del cibo e dell’agricoltura, sta guardando con grande interesse a questa frontiera. La spirulina è un cianobatterio di origini antichissime che è in grado di utilizzare l’anidride carbonica per produrre proteine e acidi grassi essenziali, oltre ad antinfiammatori come la ficocianina, antiossidanti come il betacarotene e minerali come il ferro, il magnesio ed il calcio, in grande quantità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Traffico illecito di rifiuti: 29 arresti in Calabria

Custodia cautelare in carcere per quindici degli indagati, domiciliari per gli altri. L'operazione diretta e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

La siccità rischia di essere “la prossima pandemia”

Ad affermarlo è l'Onu in un nuovo report. Almeno 1,5 miliardi di persone sono state direttamente colpite in questo secolo con un costo stimato di 124 miliardi di dollari

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Capraia, conclusa la bonifica dell’amianto

La prima fu promossa nel 2012 e sanò oltre 12 tonnellate di manufatti . Questa volta sono più di 13 quelle rimosse

“Tra le pagine del mare”, il concorso letterario che racconta le località costiere italiane

L'iniziativa è organizzata dall’Osservatorio Paesaggi Costieri Italiani di Legambiente, in collaborazione con Primiceri Editore. Saranno selezionati brevi racconti inediti, ambientati nei centri del nostro Paese affacciati sul mare

Dal 18 al 27 giugno il Decrescita Felice Bike Tour 2021

La manifestazione è alla sua sesta edizione. Un percorso di 300 km a tappe per amanti delle due ruote organizzato da Movimento per la Decrescita Felice e Altri Mondi Bike Tour

Roma, il Festival circolare alla Città dell’altra economia

Dal 16 al 18 giugno in mostra i protagonisti e le esperienze del progetto di educazione alla cittadinanza globale “Metti in circolo il cambiamento”. Spazio alle tredici idee vincitrici e alle esperienze di imprenditoria circolare

Sos tartarughe marine

Legambiente lancia un numero unico per raccogliere le segnalazioni di tracce o di piccoli di tartaruga sui litorali italiani. Un invito a mobilitarsi in modo semplice, inviando un messaggio whatsApp o un sms al 349 2100989
Ridimensiona font
Contrasto