venerdì, Ottobre 23, 2020

Legambiente e Gomitolorosa insieme per la salute e l’aria pulita

A scuola di bicicletta

Ridurre lo stress quotidiano con attività all’aperto, muoversi a piedi in bicicletta, prediligere i mezzi pubblici o in car pooling e car sharing, dedicarsi a lavoretti manuali o ad attività sociali e ricreative come fare giardinaggio o lavorare a maglia (knitting – lana terapia). Senza dimenticare che anche all’interno delle mura domestiche o negli ambienti chiusi si possono adottare dei comportamenti più ecofriendly che fanno bene alla nostra salute, aiutano l’ambiente e permettono di contrastare l’inquinamento indoor: ad esempio aprendo frequentemente le finestre per rinfrescare l’aria soprattutto durante attività come cucinare, pulire, lavare, stirare; regolando il termostato a non più di 19 gradi, evitando gli sprechi di energia spegnendo ogni volta la luce e gli standby, usando vernici ad acqua in caso di lavori di ristrutturazione ed evitando di miscelare detersivi o altri prodotti per la pulizia della casa. E poi scegliendo un’offerta di energia verde certificata, proveniente da impianti di produzione da fonti rinnovabili.

Sono questi alcuni dei consigli raccolti nel Decalogo D’oro redatto da Legambiente e dall’associazione Gomitolorosa nell’ambito della campagna Clean up the air, dedicata al tema della qualità dell’aria e che le vede unite per informare e sensibilizzare i cittadini sull’importanza di adottare uno stile di vita più ecosostenibile agendo così sulle abitudini quotidiane. L’obiettivo della campagna è quello di promuovere politiche pubbliche e stili di vita che favoriscano la salute delle persone ma anche la salubrità dell’ambiente, prevenendo così i rischi derivanti da fenomeni d’inquinamento e incentivando attività sociali nell’ambito dell’economia circolare. Per questo le due associazioni hanno siglato un protocollo d’intesa che le vede impegnate su questo fronte e in queste settimane la campagna “Clean up the air” verrà fatta conoscere a livello nazionale con eventi ad hoc in occasione della Grabbike, la ciclo pedalata di 45 km in programma nella Capitale il 12 maggio, dell’Appia Day 2018, la grande giornata di festa dedicata alla Regina Viarum che il 13 maggio animerà Roma ma anche i tanti comuni attraversati dalla via consolare, della decima edizione della Magnalonga in bicicletta (19 maggio) che avrà come base la Città dell’Altra economia. Ed infine in occasione della Giornata mondiale del lavoro a maglia in pubblico – la World Wide Knit in Public Day – in programma il 9 giugno. Quest’ultimo appuntamento vedrà in prima fila il Gomotilorosa che da anni promuove, all’interno delle strutture ospedaliere, il lavoro a maglia, la “Knitting-therapy”, come terapia per il recupero del benessere psico-fisico dei pazienti aiutando i soggetti più deboli.  

“L’inquinamento atmosferico – dichiara Stefano Ciafani, Presidente nazionale di Legambiente – è tra le principali minacce per l’ambiente e per la salute. Secondo gli ultimi dati diffusi dall’agenzia europea per l’ambiente, ogni anno in Italia oltre 60.000 persone muoiono prematuramente per patologie legate allo smog. È necessaria un’azione urgente per far fronte all’inquinamento atmosferico, rivedendo drasticamente tra le altre cose anche il modo in cui ci muoviamo nelle città o come trasportiamo le merci, aumentando lo spazio da destinare ad aree verdi, pedoni, mobilità ciclabile, investendo sulla riqualificazione energetica degli edifici per ridurne i consumi e migliorarne l’efficienza e l’isolamento termico e puntando sulle fonte energetiche rinnovabili. Allo stesso tempo è importante promuovere attività di informazione e sensibilizzazione sul territorio coinvolgendo in prima persona i cittadini e le giovani generazioni, perché adottando uno stile di vita più ecosostenibile, possono aiutare l’ambiente e allo stesso migliorare la loro qualità di vita ed avere dei benefici sulla salute. Temi, quest’ultimi, al centro della campagna Clean up the air che stiamo portando insieme a Gomitolorosa”.

“Gomitolorosa condivide con entusiasmo e convinzione i contenuti del decalogo d’oro – dichiara Alberto Costa Presidente di Gomitolorosa – impegnandosi a diffonderlo attraverso la sua rete nazionale di associazioni di amici della lana autoctona italiana e del lavoro a maglia e al telaio. Felici di contribuire alla conservazione dei nostri pascoli e boschi riducendo di anno in anno i troppi roghi clandestini con cui ancora si bruciano tonnellate di lana non più assorbita dal mercato del tessile, vediamo con grande soddisfazione la proposta di regolare la temperatura degli ambienti a 19 gradi: meglio un bel maglione e una coperta di lana che un calore artificiale ed esagerato!”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Ciclo-Via Appenninica: 2 milioni di euro per la cartellonistica dell’itinerario

L'Appennino Bike Tour sarà inaugurato entro il 2021: un percorso in bici ben segnalato che unirà la Liguria alla Sicilia, valorizzando borghi, cultura e paesaggi italiani

Giappone, obiettivo emissioni zero entro il 2050

Lo annuncia il Primo Ministro Yoshihide Suga. Pressioni sulle aziende inquinanti, ora il futuro del Paese è in mano alle rinnovabili

Riforma Pac: un’ecotruffa scoraggiante firmata Ue

Il Parlamento Europeo e il Consiglio AgriFish con le loro posizioni sulla riforma della Politica Agricola Comune (PAC) hanno decretato una battuta di arresto del percorso di attuazione del Green Deal europeo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,879FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Ciclo-Via Appenninica: 2 milioni di euro per la cartellonistica dell’itinerario

L'Appennino Bike Tour sarà inaugurato entro il 2021: un percorso in bici ben segnalato che unirà la Liguria alla Sicilia, valorizzando borghi, cultura e paesaggi italiani

Giappone, obiettivo emissioni zero entro il 2050

Lo annuncia il Primo Ministro Yoshihide Suga. Pressioni sulle aziende inquinanti, ora il futuro del Paese è in mano alle rinnovabili

Riforma Pac: un’ecotruffa scoraggiante firmata Ue

Il Parlamento Europeo e il Consiglio AgriFish con le loro posizioni sulla riforma della Politica Agricola Comune (PAC) hanno decretato una battuta di arresto del percorso di attuazione del Green Deal europeo.

In Italia 598 Comuni rifiuti free, in crescita quelli del Sud

Legambiente premia i Comuni Ricicloni 2020. Il Nord Est guida la graduatoria grazie a porta a porta e tariffazione puntuale, con Veneto e Trentino Alto Adige le regioni più virtuose. In risalita il Meridione, mentre resta stabile l'andamento del Centro. I risultati dell'indagine

Recovery plan, “Un investimento per il futuro dei nostri figli”

Il sottosegretario del ministero dell’Ambiente Roberto Morassut indica la direzione prevista per i fondi in arrivo dalla Commissione europea. Tra le priorità gli impianti per la rigenerazione dei rifiuti, una maggiore applicazione del Gpp e l’emanazione di nuovi decreti End of waste