Lazio, assegnati 440mila euro per i Contratti di fiume, lago, costa e foce

Oltre 200 enti pubblici e più di 300 soggetti privati coinvolti per uno strumento di partecipazione utile al governo del territorio. Promuoverò politiche su mutamenti climatici, fragilità idrografica e a nquinamento ambientale

Contratto di fiume Aniene

Una partecipazione al governo del territorio per affrontare le sfide di oggi e di domani lungo i fiumi, i laghi e la costa. Questo promuovono i contratti di fiume, lago, costa e foce che nel Lazio hanno ricevuto dalla Regione 440mila euro di finanziamento attraverso il bando per il sostegno al processo ai fini della sottoscrizione dei contratti di fiume, di lago, di costa e di foce.

Un passo avanti per affrontare l’impatto dei cambiamenti climatici, e non solo presentato venerdì 14 febbraio da Cristiana Avenali, responsabile dei Piccoli Comuni e dei Contratti di fiume per la Presidenza della Regione Lazio. “Il bando ha raccolto e in parte anche sollecitato, un fermento sul territorio che ha portato ottimi risultati sia in termini di qualità della progettazione che del coinvolgimento, con oltre 200 enti pubblici e più di 300 soggetti privati coinvolti – ha spiegato Cristiana Avenali – Numeri che dimostrano l’interesse delle istituzioni e delle comunità locali per la salvaguardia ambientale e lo sviluppo sostenibile del territorio, e capaci di comprendere la forte portata di innovazione legata a questo nuovo strumento di partecipazione e di governo del territorio che sono i Contratti di fiume. Oggi alcune delle criticità ambientali più forti sono sicuramente quelle legate alle conseguenze dei mutamenti climatici, alla fragilità dei nostri territori, e all’inquinamento ambientale, ed allora politiche serie ed efficaci che promuovano i Contratti di fiume, lago, costa e foce, sono fondamentali. Proprio per questo e per premiare il prezioso protagonismo di Istituzioni, associazioni, comitati e realtà sociali, abbiamo deciso di incrementare le risorse dedicate, pari inizialmente  a 300 mila euro, permettendo lo scorrimento della graduatoria e concedendo il finanziamento a tutti i processi ammessi dalla commissione di valutazione, per un totale di circa 440 mila euro. Con questo bando abbiamo finanziato 19 processi, e questo permetterà di arrivare alla sottoscrizione dei contratti che prevedono la definizione di un programma di azioni concrete e condivise.”

I 19 progetti finanziati sono: Contratto di fiume della Media Valle del Tevere, Contratto di fiume del Tevere da Castel Giubileo alla foce, Contratto di Costa agro pontino, Contratto di fiume Ufente, Contratto di fiume Arrone, Contratto di Fiume Aniene, Contratto di Fiume Amaseno, Contratto di Lago Bracciano-Martignano, Contratto di fiume Paglia, Contratto di lago, fiume e costa Bolsena Marta Tarquinia, Contratto di Costa e foce del Garigliano, Contratto di fiume Almone, Contratto di fiume Melfa, Contratto di fiume Farfa, Contratto di fiume Garigliano Basso Liri, Contratto di Fiume Cosa, Contratto di fiume Fibreno, Contratto di Fiume Sacco e Contratto di Fiume Santa Croce Capo d’acqua