domenica 18 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

‘L’accoglienza che fa bene all’Italia’, il dossier di Legambiente

Immagine di migranti in attesa di un pasto a una mensa

Si intitola L’accoglienza che fa bene all’Italia il dossier che Legambiente presenterà giovedì 22 novembre a Roma, nella sala Capranichetta a piazza Montecitorio dalle 9.30 alle 14.

Alla vigilia del passaggio in aula alla Camera dei deputati del decreto Sicurezza, l’appuntamento sarà l’occasione per un dibattito con amministratori locali, gestori e operatori dell’accoglienza, parlamentari e società civile. Il dossier di Legambiente racconta un’accoglienza diffusa, fiore all’occhiello del nostro Paese, che ha nel sistema Sprar il modello di riferimento. Un’accoglienza che favorisce lo sviluppo, attraverso concreti percorsi di integrazione, ma che il DL113 mette fortemente in crisi. Perché fa saltare tutti i tentativi di trovare i percorsi migliori per intrecciare accoglienza con integrazione e sviluppo locale. Inoltre impedisce ogni tentativo di avere nei migranti un alleato in più per affrontare alcune delle principali emergenze nazionali: la crisi demografica, il bilancio dei conti dell’Inps, la crisi delle aree interne, la messa in sicurezza del territorio, il recupero di superfici agricole abbandonate, il decoro urbano. Cancella dall’orizzonte del paese la possibilità di arricchire le comunità locali di nuove culture, di renderle più resilienti.

Le sessioni dei lavori

Alle 9.45 inizierà la prima sessione dei lavori, intitolata L’accoglienza diffusa: chiave per la buona accoglienza. La sessione sarà presieduta e introdotta da Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente. Il dossier sarà presentato da Vittorio Cogliati Dezza, responsabile migrazioni di Legambiente. Interverranno Salvatore Piconese, sindaco di Uggiano in provincia di Lecce, Angelo Moretti, direttore generale del Consorzio Sale della Terra – Rete Piccoli comuni del Welcome, Claudio Graziano, responsabile immigrazione di Arci Roma, Emanuele Selleri, direttore esecutivo di Casa Scalabrini 634 – Ascs Onlus, Silvio Aimetti, sindaco di Comerio in provincia di Varese, Franco Lorenzoni dellla Casa Laboratorio Cenci – Tavolo Saltamuri, e Glauco Iermano della cooperativa Dedalus Napoli.

Alle 11.30 si terrà la seconda sessione dei lavori, intitolata Tra accoglienza e integrazione dopo la legge 840: cosa si può fare? La sessione sarà coordinata  da Coordina Toni Mira, giornalista Avvenire. Interverranno Rossella Muroni, deputata di LEU, Paola Nugnes, senatrice del M5S, Laura Baldassarre, assessore alla Persona, Scuola e Comunità solidale del Comune di Roma, Andrea Costa di Baobab experience, Graziano Del Rio, deputato del PD, Elly Schlein, eurodeputata di Possibile, Riccardo Magi, deputato di Più Europa, Erasmo Palazzotto, deputato di LEU. 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

L’orsa JJ4 resterà libera

Il Tar di Trento ha pubblicato la sentenza con cui cancella l’ordinanza della Provincia di Trento che disponeva la cattura

ADRIATICO A RISCHIO

Il webinar Come fare a recuperarlo? Verso un riserva marina nel Canale d'Otranto. A cura di Medreact e Legambiente

Transizione ecologica: è l’ora del dibattito pubblico

Occorre scommettere su trasparenza delle informazioni e qualità dei progetti. A dirlo è un Manifesto promosso da 14 associazioni tra cui Legambiente, Greenpeace, Action Aid e Cittadinanza Attiva

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Catanzaro, continua la battaglia contro la discarica di Scala Coeli

Legambiente ha presentato di nuovo il ricorso al Tar per verificare se gli ultimi interventi non rappresentino un'anticipazione dell'ampliamento. Ciafani: "Serve un cambio di rotta"

Il 29 maggio in Trentino il primo concerto climate positive

L'iniziativa si chiama TreeTicket e sarà il primo evento musicale per assistere al quale si pagherà in alberi. A Malga Costa in Val di Sella, nella cornice della foresta artistica di Arte Sella, si esibiranno il violoncellista Mario Brunello e Stefano Mancuso

Agricoltura e clima, per il frumento perdite di produttività del 20% entro il 2040

È uno dei dati che emerge dal nuovo rapporto “12 passi per la terra (e il clima)” dell’associazione Terra! Ecco le proposte per offrire una via d’uscita dalla spirale di crisi in cui il settore agricolo rischia di restare invischiato

South beach, Legambiente dice stop al consumo di suolo sulla costiera molisana

L'associazione ambientalista contraria al progetto sostenuto dalla Regione che punta a urbanizzare ed edificare un’area di circa 160 ettari a ridosso del mare

In Italia 17,5 milioni di abitazioni riscaldate con gas metano

Dal settore residenziale proviene il 53% delle emissioni di PM10, mentre dagli edifici il 18% di quelle climalteranti. I dati del nuovo studio sulla decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento realizzato presentato da Legambiente e Kyoto Club
Ridimensiona font
Contrasto