domenica 5 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

La prima scuola green in Italia: il progetto di Stefano Mancuso

La scuola che respira di Stefano Mancuso

La prima scuola del futuro, una scuola che “respira”, potrebbe essere realizzata a Firenze grazie ad un crowdfunding lanciato da GoFundMe Italia a supporto del progetto ideato dal professore Stefano Mancuso, scienziato di fama internazionale e direttore del Linv (International Laboratory for Plant Neurobiology). Una fabbrica dell’aria per la purificazione dell’aria interna, un bosco nel cortile della scuola per la purificazione e la climatizzazione dell’area antistante all’edificio, un orto didattico, dei tetti verdi fruibili e pareti verticali a bassa manutenzione. Sono alcune delle azioni che permetterano di convertire un edificio scolastico in una scuola totalmente verde. “Con la campagna “Ci vuole un albero!” ogni superficie, orizzontale o verticale sarà coperta di piante – si legge sul sito dell’iniziativa – Gli studenti ai primi anni della loro formazione, impareranno a convivere con le piante e a trarre dalla loro compagnia tutti i benefici possibili; non solo ambientali, ma anche fisici e psichici”.

La scuola sarà scelta tra quelle dell’area urbana di Firenze, città di un nuovo rinascimento che combatta con maggiore efficacia il riscaldamento globale: nelle prossime settimane sarà individuata, dall’equipe del professore Mancuso, una grande scuola primaria che diventerà un modello da seguire per le altre scuole italiane. La L’obiettivo finale di 200.000 euro è stato calcolato in base al costo per alunno, circa 350 euro, ma la scuola verrà scelta in base a quanto verrà raccolto grazie al crowdfunding.

In coda al testo della campagna anche un appello lanciato dalla piattaforma a tutti gli studenti, i genitori e gli insegnanti d’Italia: quello di trasformare le scuole italiane in scuole verdi, lanciando una campagna di raccolta fondi su www.gofundme.com per realizzare tantissimi altri edifici scolastici che “respirano”.

La campagna è raggiungibile al link www.gofundme.com/f/civuoleunalbero

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto