Irrigazione sostenibile

Irrigare campi e poter sollevare acqua senza energia elettrica. È l’idea di Nova Somor, la pompa solare termodinamica che ha ricevuto a Ecomondo il premio Sviluppo Sostenibile 2015

È stata riconosciuta tra le dieci migliori start up dedicate alla green economy ma si tratta del recupero di un antico brevetto del 1935, sviluppato dal frigorista Elio Gasparini. “Stavo cercando nuove tecnologie con capacità di futuro – ci ha raccontato il presidente dell’azienda Giordano Mancini – e ho trovato questa innovativa apparecchiatura nel libro “Autarchia Verde” di Mario Ruzzenente, riferito al periodo fascista della guerra in Libia che è stato un grande laboratorio d’innovazione, per la mancanza di molte risorse primarie. Oggi le nuove tecnologie sono spesso troppo energivore o inquinanti: nella grande fase di crisi e cambiamento che stiamo attraversando non possono avere futuro”.

Il funzionamento della pompa Nova Somor è molto semplice e si ispira a quello degli attuali frigoriferi: è dotata di un pannello termodinamico, due lamine di alluminio contenenti un gas frigorifero che, con il calore del sole, si espande e mette in funzionamento un motore a pistone che fa muovere la pompa idraulica. Un sistema a ciclo continuo che si autoalimenta all’infinito: con il passaggio dell’acqua fredda infatti il gas si liquefa e può tornare ad essere riutilizzato per un nuovo pompaggio dell’acqua. Se non è possibile esporla al sole, Nova Somor può funzionare anche manualmente con fonti di calore artificiali.

La pompa ideata nel 2013 dall’omonima azienda di Rimini ambisce a rivoluzionare le pratiche agricole dei piccoli contadini con campi da 1-2 e difficoltà di accesso all’energia elettrica, quindi non solo in Italia ma soprattutto in Nordafrica e in tutta la fascia tropicale del mondo, dove Nova Somor sta già riscontrando un forte interesse. Anche il prezzo di mercato contenuto di questa innovativa tecnologia, che vai dai 2500 euro per i motori più piccoli ad un massimo di 8-10 euro, la rende un prodotto accessibile anche ai paesi in via di sviluppo. Inoltre “il fatto che utilizzi il calore e non la luce del sole rende questa pompa ancora più efficiente nei paesi caldi, rispetto ai i pannelli solari ed esempio che con il troppo calore diminuiscono le performance”, conclude con orgoglio il presidente Giordano Mancini. Tra le prossime applicazioni della pompa anche la possibilità di creare un dissalatore o piccoli frigoriferi solari a impatto zero.

 

New Air Max 2017 Mens Sneakers Sale,Official New Air Max 2017 Womens Online