domenica 17 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Dall’India si vede l’Himalaya dopo 30 anni

Dalle città del nord dell’India si vede l’Himalaya, il sistema montuoso più elevato della Terra. Da Jalandhar, a 200 chilomentri di distanza, nello stato del Punjab, molti cittadini hanno postato sui social network foto panoramiche scattate dalle finestre di casa, per documentare l’insolito fenomeno ed esprimere la loro sorpresa. La notizia è riportata dal sito della CNN, che sottolinea come 85 città dell’India abbiano registrato un calo dell’inquinamento nelle ultime due settimane, e come solo a Nuova Delhi ci sia stata una diminuzione del 44% nei livelli di PM10.

“Per la prima volta in quasi 30 anni ho potuto vedere chiaramente l’Himalaya dalla finestra, grazie al lockdown dell’India che ha favorito l’abbassamento dell’inquinamento atmosferico. Semplicemente fantastico”, ha scritto un utente su Twitter. 

Il tutto è stato possibile grazie al deciso miglioramento della qualità dell’aria registrato nelle ultime settimane, dopo che l’India si è fermata per impedire la diffusione del Coronavirus.  L’India ospita 21 delle 30 aree urbane più inquinate al mondo. Ma ora l’intero Paese è stato bloccato: le industrie hanno chiuso, le grandi città si sono quasi svuotate, le auto sono rimaste ferme e le compagnie aeree hanno cancellato i voli. Il Primo Ministro Narendra Modi ha ordinato “un divieto totale di recarsi fuori dalle proprie case” e sono rimasti operativi solo servizi essenziali, tra cui quelli che forniscono acqua, elettricità, servizi sanitari, alimentari e servizi municipali.

Nel frattempo, le montagne dell’Himalaya sono deserte come non accadeva da tempo. L’accesso è vietato agli scalatori ormai da più di un mese.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cinque anni di Premio nazionale “Verso un’economia circolare”

Iscrizioni aperte dal 24 settembre al 26 novembre 2021 per la quinta edizione che vede tra i promotori Fondazione Cogeme e Kyoto Club. BANDO INTEGRALE - SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Coldplay, tour mondiale a basso impatto

Consapevole della crisi climatica, la band britannica punta su ridotte emissioni di anidride carbonica, energia da fonti rinnovabili, coriandoli biodegradabili e sconti per chi raggiunge i concerti senza gravare sull'ambiente

Ecoturismo, gli Oscar di Legambiente alle migliori esperienze sostenibili e inclusive

Dall’Atlante della Mobilità Dolce all’app per scoprire un’area marina protetta, dagli orti sociali al book crossing: riconoscimenti a 5 strutture ricettive, 4 aree protette, una personalità e 2 network

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Coldplay, tour mondiale a basso impatto

Consapevole della crisi climatica, la band britannica punta su ridotte emissioni di anidride carbonica, energia da fonti rinnovabili, coriandoli biodegradabili e sconti per chi raggiunge i concerti senza gravare sull'ambiente

Ecoturismo, gli Oscar di Legambiente alle migliori esperienze sostenibili e inclusive

Dall’Atlante della Mobilità Dolce all’app per scoprire un’area marina protetta, dagli orti sociali al book crossing: riconoscimenti a 5 strutture ricettive, 4 aree protette, una personalità e 2 network

Rinnovabili, Cingolani: “In Italia 3 gigawatt di impianti bloccati dalle Soprintendenze”

Il ministro nel suo intervento in Commissione Ambiente: "Rispetto assoluto per il paesaggio, ma anche per la lotta al cambiamento climatico. Dobbiamo raggiungere l'obiettivo del 72% di fonti pulite al 2030"

Roma, i bus turistici tornano nella zona a traffico limitato

Lo ha deciso il Tar del Lazio con la sospensione del divieto di circolazione. Le associazioni: "Sono mezzi vecchi e inquinanti. Rifiutiamo fermamente proposte di riapertura, con aumento di emissioni che sono già costate alla collettività procedure di infrazione da parte della Comunità Europea"

ECOSISTEMA SCUOLA

Presentazione del XXI Rapporto di Legambiente sulla qualità dell'edilizia scolastica e dei servizi
Ridimensiona font
Contrasto