Incendio Tmb Salario, Raggi chiede aiuto alle altre Regioni

L’impianto gestito da Ama lavora infatti circa 600 tonnellate di spazzatura al giorno, pari a circa un quinto della produzione giornaliera di rifiuti in città. La preoccupazione più grande è per i prossimi giorni, una preoccupazione condivisa anche dal ministro Costa

Virginia Raggi

Il rogo adesso è sotto controllo ma, spiegano i vigili, le operazioni di spegnimento saranno ancora lunghe. Intantosi è alzata una nube visibile praticamente da tutta la città e il Campidoglio ha invitato precauzionalmente a tenere chiuse le finestre, evitare attività all’aperto e non consumare prodotti coltivati nell’area.

La preoccupazione più grande è per i prossimi giorni: l’impianto gestito da Ama lavora infatti circa 600 tonnellate di spazzatura al giorno, pari a circa un quinto della produzione giornaliera di rifiuti in città. La sindaca Raggi ha lanciato un appello alle altre regioni chiedendo aiuto soprattutto per i giorni delle festività natalizie.

“Anche io come il premier Conte faccio un appello a tutte le Regioni. Adesso bisogna risolvere subito la questione dei rifiuti, queste 800 tonnellate che ogni giorno arrivano qua e che devono trovare ospitalità altrove. Questo è l’elemento emergenziale”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa sulla situazione del Tmb Salario.

Aggiornato l’11 dicembre 2018 alle 16:47
Pubblicato l’11 dicembre 2018 alle 13:17