Incendi, Italia e Grecia cooperano per la prevenzione

Preservare i boschi della Puglia e della regione greca dell’Epiro e supportare la Protezione Civile sono gli obiettivi del progetto Ofidia2 di Fondazione Cmcc e sostenuto dal programma Interreg Grecia-Italia

immagini di un incendio boschivo

di LUCA CICIRIELLO

Prevenire gli incendi nei boschi in Puglia e nella regione greca dell’Epiro e supportare la Protezione Civile: questi sono gli obiettivi di Ofidia2, un progetto sviluppato dalla Fondazione Cmcc (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici) e sostenuto dal programma europeo Interreg Grecia-Italia.

Combattere questi fenomeni è importante perché “c’è una forte relazione tra gli incendi boschivi e l’aumento di gas serra e di CO2 nell’atmosfera”, come sostiene Giovanni Aloisio, membro del Comitato Strategico e dirigente del Centro di Supercalcolo della Fondazione Cmcc.

“Penso che i cittadini debbano essere educati alla prevenzione dell’ambiente a partire dalla raccolta differenziata sino a tematiche più complesse, quali quelle che stiamo affrontando con Ofidia2. Abbiamo anche sviluppato un’app (FireAware, ndr) con cui il cittadino può segnalare un incendio, basta un semplice clic”- conclude nell’intervista il professor Aloisio.