giovedì 20 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

“In Cammino Verso”, il 5 settembre una giornata di impegno in ricordo di Willy Monteiro Duarte

Appuntamento con un ricco programma di iniziative al Parco del Castello di Colleferro, in zona Arena. A un anno dalla tragedia associazioni e cittadini ripartono insieme per aprire un percorso di riflessione e costruire un tessuto sociale dove non alberghi più la violenza, ma la solidarietà e la giustizia sociale

Il 5 settembre è in programma al Parco del Castello di Colleferro, in zona Arena, è in programma la manifestazione “In Cammino Verso”. Un’iniziativa che arriva a un anno esatto dall’uccisione barbara, avvenuta il 6 settembre del 2020, del giovane Willy Monteiro Duarte. Il dolore collettivo per quella tragedia ha spinto associazioni, laiche e religiose, cittadine e cittadini a sentirsi per aprire insieme un percorso di riflessione, non facile, ma doveroso, in cui l’esigenza di reagire, includere e coinvolgere deve avere la meglio. E in concomitanza con l’anniversario di quel tragico evento, il 5 settembre verrà avviato un percorso in cui aprire un orizzonte di speranza, partendo da una realtà locale, quella di Colleferro, con la volontà di costruire un tessuto sociale dove non alberghi più la violenza, ma la solidarietà e la giustizia sociale.

Il programma della giornata sarà ricco e articolato. Si parte dalle 14:30 con il “Villaggio Cantieri di Pace” in cui molte delle associazioni aderenti si presenteranno e offriranno attività di vario tipo. Alle 15 ci sarà l’arrivo dei “Runners per la Pace” che partiranno da Artena, da Paliano e da Segni e saranno accolti dalla vibrante emozione dei Tamburi Giapponesi della Scuola Taiko di Roma di Rita Superbi. Alle 16 sarà la volta dell’attività ludica dei dottori clown dell’Associazione Batticuore, alle 16:30 si passerà alle letture selezionate per entrare nel cuore dell’iniziativa: le attrici e gli attori della Scuola di Teatro Popolare di Anagni e Giulia di Laura daranno voce ai testi accompagnati dalla magia della chitarra del maestro Stefano Spallotta dell’Associazione Neos Kronos. Alle 17:15 dopo i saluti del sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, il giornalista Roberto Vicaretti modererà il dibattito “In Cammino Verso. Il percorso, la riflessione, il fare rete di una comunità contro la violenza” a cui parteciperanno Simona Maggiorelli, direttrice di Left, Francesco Malavolta, giornalista e fotografo, Giovanni Marini, musicista, e Padre Alex Zanotelli, missionario comboniano. Dopo il dibattito il filo conduttore sarà costituito dalla musica e dal teatro che richiameranno le tradizioni popolari e le migrazioni. Ad aprire questa parte della giornata saranno il Coro del canto necessario e quello dei Modi contadini, diretti da  𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗻𝗮 𝗠𝗮𝗿𝗶𝗻𝗶 con 𝗙𝗿𝗮𝗻𝗰𝗲𝘀𝗰𝗮 𝗙𝗲𝗿𝗿𝗶 che subito dopo dirigerà 𝗖𝗼𝗿𝗮, Voci femminili dalla tradizione, poi dopo uno spazio dedicato allo spettacolo teatrale di  𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗮 𝗗𝗶 𝗣𝗮𝗹𝗺𝗮 “𝗠𝗮𝗱𝗲𝗜𝗻𝗧𝗲𝗿𝗿𝗮𝗻𝗲𝗼”, si chiuderà con la musica degli  𝗔𝗿𝗮𝗻𝗶𝗿𝗮 che con “La via delle tarantelle” ci porteranno alla riscoperta dei suoni della tradizione del Mediterraneo.

C’è ancora tempo per aderire alla manifestazione scrivendo a incamminoverso2021@gmail.com.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,812FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto