giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

In cammino per il clima

Cammini di pace

Dal 3 al 14 dicembre a Katowice, in Polonia, sarà ospitata la Cop24, la ventiquattresima Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. Focsiv– Volontari nel Mondo con altri partner nazionali come Legambiente e internazionali promuove per la tratta italiana il pellegrinaggio In Cammino per il Clima che da Roma arriverà nella città polacca. 

Il pellegrinaggio partirà il 4 ottobre da Piazza San Pietro, come nel 2015, sarà guidato da Yeb Saño, ex – negoziatore sui cambiamenti climatici della Repubblica delle Filippine, e arriverà a Katowice attraversando Lazio, Umbria, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, lungo la “Via Francescana” e la “Via di Karol” (in onore di Papa Giovanni Paolo II, nato a Wadowice).

Il cammino è organizzato per la tratta italiana, come già nel 2015, da FOCSIV – Volontari nel mondo e per la parte internazionale da GCCM – Global Catholic Climate Movement e da The Climate Pilgrimage.

Il Pellegrinaggio, è ispirato dal messaggio dell’Enciclica di Papa Francesco Laudato Sì, e vuole essere lo spunto, ad iniziare dalle Diocesi e dalle comunità locali, nelle 28 le città dove faranno sosta i pellegrini in Italia, per far riflettere e sensibilizzare le persone e la cittadinanza sugli effetti dei cambiamenti climatici sul futuro della propria vita quotidiana, su quello delle popolazioni più povere e vulnerabili, dell’Umanità e del Creato, e per sollecitare le Istituzioni affinché si impegnino su obiettivi più ambiziosi al fine di contenere le emissioni di gas serra entro i 2 °C o meglio entro i 1,5°C.

Il percorso Roma – Katowice vedrà confluire la partecipazione di altri pellegrinaggi europei. Quello di Assisi – Gubbio: al suo decimo anniversario, questo pellegrinaggio verrà lanciato in occasione del Primo incontro di preghiera ecumenico per il Creato e sarà realizzato in collaborazione con le Diocesi di Assisi e di Gubbio, del Sacro Convento e dell’Istituto Serafico. Quello di Germania – Katowice: il pellegrinaggio costituirà un’importante occasione di visibilità in Germania, uno dei Paesi leader dei negoziati. Realizzato in collaborazione con Misereor e con il Consiglio Ecumenico delle Chiese. Quello di Cracovia – Katowice: questo pellegrinaggio, coordinato da GCCM-Polonia, catalizzerà l’attenzione dei media polacchi.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto