Alla scoperta di Roma con Magnalonga

La ciclopasseggiata, quest’anno alla sua decima edizione, parte sabato alle 14,00 dalla Città dell’Altra Economia. Un itinerario di 24 km adatto a tutti tra degustazioni, musica e relax ICONA recensioni magnalonga.net

foto della ciclopasseggiata Magnalonga a Roma

Compleanno speciale per la Magnalonga in bicicletta, la ciclopasseggiata gastronomica organizzata nel mese di maggio a Roma, che quest’anno festeggia la sua decima edizione. Una festa importante per un evento nato 2009, il primo “a due ruote” a combinare tematiche ambientali a quelle legate a cibo e sana alimentazione e che richiama ogni anno migliaia di persone e volontari. Per l’edizione 2018, la Magnalonga dà appuntamento a sabato 19 maggio alla Città dell’Altra Economia in Largo Dino Frisullo (Testaccio), dove per tutto il giorno si concentreranno diversi eventi, realizzati in sinergia con Gal Gran Sasso Velino e Spring Beer Fest, e da dove partirà, alle ore 14.00, la biciclettata di 24 km, per ricoprire la bellezza e la storia della Città Eterna, unendo mobilità sostenibile, enogastronomia, cicloturismo e tanta voglia di stare insieme e all’aria aperta. Il tracciato è per la maggior parte su asfalto o pista ciclabile con piccoli tratti di sterrato, adatto a tutte le tipologie di biciclette. Si partirà dalla Città dell’Altra Economia, intorno alle ore 14, per arrivare a Castel Sant’Angelo e proseguire poi verso Villa Borghese, da lì si andrà in direzione Piazza Vittorio per poi tornare nuovamente al punto di partenza (Città dell’Altra Economia) per la festa finale che prevede, oltre a un esibizioni musicali e un djset montato su cargobike, l’immancabile Ecoriffa. Lungo il percorso, che cambia ogni anno, sono previste quattro tappe in cui si potranno degustare prodotti biologici e a ‘km0’, conoscere le associazioni che operano sul territorio e seguire i tanti eventi che animeranno l’itinerario come spettacoli teatrali, musicali, letture di poesie, mostre fotografiche e artistiche, laboratori di educazione ambientale e dimostrazioni sportive.

Gli obiettivi della manifestazione, organizzata a Roma dal circolo territoriale Legambiente Mondi possibili e dall’Associazione Tavola Rotonda in collaborazione con Legambiente Lazio e Fiab Roma NaturAmici, sono quelli di raccontare e riscoprire la Città, i suoi angoli spesso dimenticati e le sue bellezze, chiedere alle istituzioni una Roma più bike-friendly, più attenta ai temi della mobilità leggera e sostenibile e promuovere il cicloturismo come pratica sostenibile e ricreativa in alternativa agli spostamenti con mezzi a motore, ottimizzando la rete dei percorsi ciclabili sul territorio. Anche quest’anno i temi portanti di Magnalonga verteranno sulla mobilità sostenibile e sul cibo, a cui il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo hanno dedicato il 2018. In particolare l’evento supporta i piccoli produttori italiani ed è sempre riuscito a creare una rete tra le associazioni locali.

Quest’anno Magnalonga partecipa inoltre alla campagna nazionale Clean Up The Air, realizzata in collaborazione con Gomitolo Rosa e per questo, durante la manifestazione, grazie ad apparecchiature offerte da Viridiana, verranno effettuati dei monitoraggi indoor e outdoor durante la pedalata, per rilevare il livello di polveri sottili Pm2,5 particolarmente dannose per la salute e per l’apparato respiratorio. Magnalonga in Bicicletta è inserito nel calendario degli eventi del Festival dello Sviluppo Sostenibile.
Informazioni: www.magnalonga.net

Articolo pubblicato il 18 maggio 2018 alle ore 10,50
Aggiornamento il 18 maggio 2018 alle ore 11,45