domenica 18 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Il vetro contro i rifiuti in mare. Bilancio positivo per Endless Ocean

immagine dei volontari di Legambiente

Blancio estremamente positivo della partnership fra Assovetro e Legambiente, a sostegno di Endless Ocean, la campagna di comunicazione europea lanciata dalla community di Friends of Glass (nata nel 2008, ne fanno parte 220.000 sostenitori del vetro in Europa e non solo), con estensione a 12 Paesi europei, sviluppata in Italiada Assovetro – l’Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro.

Endless Ocean trae le mosse da un’indagine condotta fra i consumatori di tutta Europa e diffusa tramite i Social di Friends of Glass: in Italia l’86% degli intervistati classifica il vetro tra le migliori scelte di imballaggio quando acquista prodotti alimentari e più del 60% lo considera come il packaging più “amico del mare”.logo Endlessocean

Grazie al suo infinito potenziale di riciclabilità, il vetro è il packaging più sostenibile e ocean-friendly che si possa trovare sugli scaffali dei supermercati: assolutamente inerte, non rilascia inquinanti né agli alimenti contenuti, né nell’ambiente, conserva perfettamente inalterate le caratteristiche organolettiche ed il sapore, per lunghi periodi di conservazione, garantisce la totale sicurezza alimentare degli alimenti. Il vetro è una materia permanente, non finisce mai di costituire una risorsa; un contenitore in vetro è riciclabile al 100% per un numero infinito di volte; una volta utilizzato e svuotato del suo contenuto, se conferito correttamente alla raccolta differenziata, tornerà nei forni delle vetrerie per dar vita a nuovi contenitori, che avranno le stesse proprietà del contenitore da cui provengono o di un contenitore che fosse prodotto partendo dalla materia prima vergine; con vantaggi considerevoli in termini di risparmio di materia prima naturale, di energia impiegata per produrlo e di emissioni in atmosfera.  

“La partnership con Legambiente – ha detto Ezio Borreani, direttore di Assovetro – ci ha consentito di dare il giusto risalto alla campagna Endless Ocean in Italia. L’obiettivo condiviso è quello di lavorare per la tutela dell’ambiente, di quello marino in particolare attraverso queste iniziative. Siamo convinti che il vetro può offrire un grande contributo e, promuovendo la conoscenza diffusa delle qualità del vetro, ci proponiamo di sensibilizzare i consumatori a far proprie queste scelte virtuose. Ama il vetro, scegli il vetro, ricicla il vetro – è il messaggio che Friends of Glass ci rivolge. L’ottima risposta che abbiamo ottenuto ci induce a proseguire su questo percorso”.

La collaborazione con Legambiente ha consentito ad Assovetro di partecipare a due importanti iniziative. Assovetro è main partner del progettoVele Spiegate, la campagna di volontariato velico che per 9 settimane (da fine giugno a fine luglio) ha solcato i mari del Cilento e della Toscana per il monitoraggio e la pulizia di mari e spiagge. Inoltre Assovetro ha contribuito alla campagna #Usaegetta?Nograzie! con la fornitura di 2.000 bottiglie di vetro, dal design esclusivo, progettate appositamente e personalizzate con i loghi di Legambiente e di Endless Ocean (il simbolo dell’infinito, che evoca la mission di tutelare all’infinito la purezza delle acque dei mari e degli oceani, com’è il packaging in vetro) distribuite dai volontari di Legambiente durante le manifestazioni estive ed i trash mob in spiaggia.

 

Iniziative che hanno raccolto largo consenso ed hanno stimolato i partecipanti ad una maggiore attenzione a stili di vita più sostenibili nel rispetto dell’ambiente, come la scelta di preferire, utilizzare e riciclare contenitori in vetro, che hanno impatto zero sull’ecosistema marino. 

Si sono espressi a sostegno della campagna Endless Oceandue testimonials di eccezione, che di mare sono esperti e della sua tutela sono paladini: l’ex campione olimpionico di nuoto Massimiliano Rosolino ed il campione del mondo di apnea Umberto Pelizzari, che hanno divulgato attraverso Facebook ed Instagram riflessioni ed inviti a contribuire con i nostri gesti e le scelte di ogni giorno a difendere lo straordinario patrimonio naturale costituito dai mari e dagli oceani. La scelta del contenitore al momento di acquistare un alimento è un gesto semplice, ma fondamentale per dare il nostro contributo alla lotta all’inquinamento ambientale. 

Un video che invita a brindare – con il vetro – alla salute del mare sulle note della famosa canzone La Mer di Charles Trenet, diffuso sui canali Social e su Youtube, ha avuto ad oggi più di 3 milioni e mezzo di visualizzazioni in tutta Europa(un numero che continua a crescere giorno dopo giorno), l’Italia al primo posto con 300.000 visualizzazioni, seguita da Germania e Francia.

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

L’orsa JJ4 resterà libera

Il Tar di Trento ha pubblicato la sentenza con cui cancella l’ordinanza della Provincia di Trento che disponeva la cattura

ADRIATICO A RISCHIO

Il webinar Come fare a recuperarlo? Verso un riserva marina nel Canale d'Otranto. A cura di Medreact e Legambiente

Transizione ecologica: è l’ora del dibattito pubblico

Occorre scommettere su trasparenza delle informazioni e qualità dei progetti. A dirlo è un Manifesto promosso da 14 associazioni tra cui Legambiente, Greenpeace, Action Aid e Cittadinanza Attiva

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Catanzaro, continua la battaglia contro la discarica di Scala Coeli

Legambiente ha presentato di nuovo il ricorso al Tar per verificare se gli ultimi interventi non rappresentino un'anticipazione dell'ampliamento. Ciafani: "Serve un cambio di rotta"

Il 29 maggio in Trentino il primo concerto climate positive

L'iniziativa si chiama TreeTicket e sarà il primo evento musicale per assistere al quale si pagherà in alberi. A Malga Costa in Val di Sella, nella cornice della foresta artistica di Arte Sella, si esibiranno il violoncellista Mario Brunello e Stefano Mancuso

Agricoltura e clima, per il frumento perdite di produttività del 20% entro il 2040

È uno dei dati che emerge dal nuovo rapporto “12 passi per la terra (e il clima)” dell’associazione Terra! Ecco le proposte per offrire una via d’uscita dalla spirale di crisi in cui il settore agricolo rischia di restare invischiato

South beach, Legambiente dice stop al consumo di suolo sulla costiera molisana

L'associazione ambientalista contraria al progetto sostenuto dalla Regione che punta a urbanizzare ed edificare un’area di circa 160 ettari a ridosso del mare

In Italia 17,5 milioni di abitazioni riscaldate con gas metano

Dal settore residenziale proviene il 53% delle emissioni di PM10, mentre dagli edifici il 18% di quelle climalteranti. I dati del nuovo studio sulla decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento realizzato presentato da Legambiente e Kyoto Club
Ridimensiona font
Contrasto