Il filo che unisce

Gomitolo Rosa e Legambiente con “Clean up the air” per la salute e l’aria pulita

immagine di gomitoli rosa in una cesta

Chi adottare stili di vita ecosostenibili non contrasta solo l’inquinamento atmosferico, ma migliora la qualità della sua vita e ottiene benefici per la salute. La campagna “Clean up the air, insieme per la salute e l’aria pulita”, promossa da Gomitolo Rosa e Legambiente, mira proprio a sensibilizzare e informare i cittadini di quanto sia importante agire sulle abitudini quotidiane.

Lo stress si può ridurre grazie al Decalogo d’Oro, una serie di buoni consigli da adoperare promossi dall’associazione: attività all’aperto, uso dei mezzi pubblici, muoversi a piedi, in bicicletta, o in car pooling e car sharing, dedicarsi a lavoretti manuali o ad attività sociali e ricreative. Ed è proprio attraverso l’attività del knitting (lana terapia) che Gomitolo Rosa vuole portare all’attenzione del grande pubblico tematiche così importanti, fornendo lana di scarto che altrimenti andrebbe bruciata o comunque smaltita come rifiuto.

Gomitolo Rosa promuove il lavoro a maglia presso ospedali o enti e strutture che si occupano di salute, quale strumento terapeutico e riabilitativo per favorire il recupero del benessere psico-fisico dei pazienti che affrontano terapie oncologiche. Il principale evento della giornata mondiale del Knitting, il 9 giugno scorso, in Italia si è svolto proprio nella sede nazionale di Legambiente e nel parco limitrofo di Villa Ada grazie al progetto “Il filo che unisce”: una giornata all’insegna del benessere che ha coinvolto numerosi volontari.