venerdì 24 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Il Festival della Partecipazione entra nel vivo

Dibattiti, forum e laboratori: il Festival della Partecipazione di Bologna si prepara a una seconda giornata densa di eventi che tratteranno di crisi climatica, Terzo Settore e reti civiche, emergenza e democrazia.

La prima giornata ha visto la presentazione del progetto sviluppato da Rete dei Numeri Pari, Forum Disuguaglianze Diversità e Gran Sasso Science Institute su pratiche di mutualismo solidale ed ecologico frutto di in un’indagine condotta su 112 esperienze in tutta Italia, seminari e attività di capacity building. Il pomeriggio si è discusso di scuole e territori durante l’emergenza, del ruolo delle donne in politica e della risposta alla pandemia nel racconto delle associazioni dei malati cronici. I lavori si sono conclusi con un talk live sui temi del Festival con la partecipazione di voci dal campo e rappresentanti delle associazioni promotrici.

Il tema di oggi sarà la scelta delle parole giuste.
Si partirà alle 11.30 con l’evento online Confronto tra le narrazioni pubbliche sui cittadini durante il covid-19 e la realtà della partecipazione civica e si proseguirà con Partecipiamo al futuro cambiando il presente: la crisi climatica, due sessioni per discutere delle sfide globali di fronte alle quali ci pone l’emergenza climatica e di temi e conflitti dai territori per un cambiamento europeo e nazionale.
Gli eventi ibridi, in presenza e in streaming, partiranno la mattina con Partecipazione, terzo settore e reti civiche, una riflessione sulle prospettive di partecipazione urbana, della cura dei beni comuni e della relazione tra gli attori in gioco. ActionAid, Legambiente e Fondazione Innovazione Urbana introdurranno riprendendo gli esiti del workshop di ieri Reti civiche di mutuo aiuto nella gestione dell’emergenza. Alle 15 sarà la volta di Emergenze e democrazia: il rapporto tra superamento della crisi e fiducia nel potere politico, ci si interrogherà sugli effetti che l’emergenza Covid-19 ha avuto e avrà sul potere e i meccanismi di scelta democratici. Tra i partecipanti: Alberto Fernandez Gibaja, ricercatore del Centro di Ricerca IDEA, Elly Schlein, Vice presidente della Regione Emilia –Romagna, e Jasmine Cristallo, attivista dell’Associazione 6000 Sardine.
La giornata si conclude con la replica serale dello spettacolo dell’attrice Ottavia Piccolo che interpreterà Donna non rieducabile, il monologo dedicato alla giornalista Anna Politkovskaja.

Per il programma completo e le dirette degli eventi www.festivaldellapartecipazione.org

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Articoli correlati

Al via il Global Climate Strike, insieme per il clima e l’ambiente

Migliaia di giovani in piazza sull'onda lunga dei venerdì di Greta. E parte anche Puliamo il Mondo, che sostiene a gran voce i tanti ragazzi che in tutto il mondo scioperano per chiedere ai Grandi della Terra azioni concrete per il Pianeta

Forum Acque – Conferenza finale Progetto Life ESC VisPO

Al via la prima edizione del Forum Acque in Piemonte, momento di dialogo per affrontare le sfide del futuro, rappresentate dal cambiamento climatico e dalla pressione antropica sulla risorsa idrica

Sessant’anni fa la prima Marcia per la pace

Dal numero di settembreEra il 24 settembre 1961 quando Aldo Capitini organizzò l'appuntamento intorno al quale è cresciuto il movimento nonviolento italiano. Il nostro speciale con le voci dei protagonisti di ieri e di oggi: "Un mondo diverso è sempre possibile"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto