martedì 26 Gennaio 2021

Il bello dell’ecologia

foto di una tartaruga marina

Chi ha detto che la vanità è un difetto, forse non ha mai conosciuto prodotti che sappiano coniugare etica ed estetica, cura per se stessi senza dimenticare l’ambiente e la sostenibilità. Proprio questo è il messaggio che arriva da uno dei marchi italiani di cosmesi e prodotti per capelli tra i più noti e impegnati nella lotta in difesa della biodiversità e del rispetto della natura: Davines. Con le campagne estive lanciate insieme a Legambiente, l’azienda si impegna nella tutela delle risorse idriche, quindi dell’acqua a 360 gradi, da quella dolce a quella salata.

Proprio alla salvaguardia del mare è dedicata la campagna “TuteliAmo il mare”, attiva da questo mese fino ad agosto. Con questa iniziativa Davines sostiene uno dei progetti più importanti di Legambiente, “Tartalove”, per la protezione delle tartarughe marine con l’adozione a distanza e la tutela nei Centri recupero (Crtm) di Legambiente, attivi dal 1990. Le sedi sono a Manfredonia e a Talamone, alle quali si aggiungerà presto un nuovo punto di primo soccorso a Pollica, nel Parco nazionale del Cilento. L’adozione di una tartaruga è un gesto di vitale importanza per questi abitanti del mare costretti a combattere costantemente con la presenza di plastica e rifiuti in acqua, da cui vengono feriti o intrappolati, e sempre più in difficoltà nel trovare spiagge adatte alla nidificazione. Davines destina un euro per ogni acquisto di specifici prodotti negli oltre 1.300 saloni del marchio presenti in Italia che aderiscono al progetto. Così, pensando alla propria cura personale, si fa un dono a un intero ecosistema. Tutti i dettagli del progetto “Tartalove”, con le storie delle sue protagoniste, le tartarughe protette e curate, si trovano sul sito tartalove.it.

A questa campagna si affianca quella di “TuteliAmo l’acqua”, volta a ripristinare un luogo di particolare rilievo per la tutela della risorsa acqua. Fino al 9 giugno i clienti possono scaricare dal sito tuteliamolacqua.it un coupon che vale uno sconto di 15 euro sul servizio colore per i capelli o sull’acquisto di due prodotti del marchio. Dal 5 al 9 giugno i clienti in possesso del coupon “TuteliAmo l’acqua”, consegnandolo in un salone “Sustainable beauty partner” hanno diritto, oltre allo sconto di 15 euro, ad allegare alla consegna una fotografia di un luogo d’acqua a loro caro a rischio o in stato di degrado, che sognano di ripristinare. Il luogo immortalato nella foto vincitrice del contest sarà tutelato da Davines con un intervento di recupero. «Creare, diffondere e promuove la “bellezza sostenibile” è da sempre l’impegno di Davines e dei suoi saloni partner», dichiara Lamberto Bisognin, direttore Davines hair care Italia. Sta qui, infatti, la principale componente della storia dell’azienda, che pone attenzione alle tematiche ambientali fin dalle sue origini. Un impegno che trova realizzazione nella collaborazione con Legambiente. 

Articoli correlati

Fusione dei ghiacci a ritmi record, dal ’94 persi 28 trilioni di tonnellate

Il primo studio effettuato con dati satellitari da un gruppo di ricerca dell'Università di Leeds conferma che il fenomeno è ormai in linea con gli scenari più preoccupanti previsti dagli esperti

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Emilia-Romagna a biogas, una regione circolare

Transizione verso le rinnovabili, ottimizzazione della differenziata e riduzione degli spandimenti fuori legge. Sono i vantaggi degli impianti a biometano

Life Delfi, cresce la rete di soccorso dei mammiferi marini in difficoltà

Nel primo anno di attività il progetto europeo ha permesso di formare e attivare i futuri rescue team che interverranno in mare o sulle coste per salvare cetacei spiaggiati o rimasti impigliati nelle reti da pesca

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente