I ghiacciai peruviani si stanno ritirando

Il contadino Saúl Lucian Lliuya ha avviato un procedimento legale in Germania contro l’azienda RWE. A raccontarlo Internazionale: secondo Lliuya la società energetica è responsabile per lo 0,5% delle emissioni globali di gas serra

Ghiacciaio Peruviano sta diminuendo

Preoccupato per l’ambiente e l’incolumità degli abitanti del posto, il contadino Saúl Lucian Lliuya ha avviato un procedimento legale in Germania contro l’azienda RWE. A raccontarlo Internazionale: Lliuya sostiene che, secondo alcune ricerche, la società energetica è responsabile per lo 0,5% delle emissioni globali di gas serra e che quindi deve contribuire nella stessa misura alle spese per mettere in sicurezza la laguna di Palcachoca.

Infatti i ghiacciai della Cordillera Blanca, nelle Ande, si stanno  ritirando rapidamente a causa dell’aumento delle temperature, causando un grave rischio di alluvioni. Nel 1941, quando la laguna di Palcacocha aveva un volume inferiore del 30 per cento rispetto a oggi, un grande pezzo di ghiaccio si è staccato dalla montagna provocando una valanga e la morte di circa duemila persone nella vicina città di Huarez.

La cifra richiesta all’azienda RWE è di circa 17mila euro. Se dovesse vincere la causa, il caso di Lliuya potrebbe costituire un significativo precedente anche per casi simili in Europa.