sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

I 10 regali green per il Natale

Spazzolino bambù

Per chi si è ridotto agli ultimi giorni con i regali di Natale ecco la top ten de La Nuova Ecologia, un buon modo per fare gli auguri e proteggere l’ambiente.

Crowdfunding Alleva la speranza per le allevatrici del post-terremoto
Continua la raccolta fondi per le 4 allevatrici delle 4 regioni  colpite dal sisma: Abruzzo, Marche, Umbria, Lazio. La campagna di crowdfunding sulla piattaforma PlanBee è promossa da Legambiente ed Enel ed è destinata a realizzare un progetto concreto in ogni azienda agricola del territorio. Guarda le ricompense da 25 euro, 35 e 100 euro. Ma si può contribuire anche con 1 euro.
Prezzo: da un euro in su

Spazzolino da denti e posate in bambù
L’ecologia passa anche dalla bocca, lo dimostrano gli spazzolini da denti biodegradabili, validissima alternativa agli spazzolini di plastica a cui siamo abituati. Realizzati spesso in legno di bambù, privi di BPA e provvisti di certificazioni che ne attestano il rispetto dell’ambiente, questi spazzolini vengono nella maggior parte dei casi prodotti con setole di nylon 6 biodegradabile, e una volta consumati possono essere gettati nel secchio dell’organico. Anche  le posate di bambù costano poco, sono belle e riutilizzabili. Il bambù gode di grande favore tra gli ecologisti: cresce rapidamente, si adatta a condizioni atmosferiche molto varie e coltivarlo non richiede l’utilizzo di agenti antiparassitari e concimi, poiché la pianta è molto resistente, ma anche leggera e flessibile. 
Prezzo: dai 9 euro in su

Shampo e sapone organico/eco
Shampo e bagnoschiuma spesso non sono affatto ecologici ma il rispetto per l’ambiente passa anche da queste cose, perché acquistare ogni settimana nuovi prodotti per la cura personale realizzati con ingredienti naturali e certificati può davvero fare la differenza. Inoltre è possibile trovarli sotto forma di comodi kit di regali Natale ecosostenibili, pronti per essere consegnati alla destinataria aggiungendo un semplice fiocco!
Prezzo: dai 10 euro in su

 

Cover plastic free
Per chi non rinuncia allo smartphone, in commercio non è difficile trovare delle cover 100% biodegradabili: quando si rompono, si gettano nell’umido e si decompongono dopo 180 giorni
Prezzo: dai 10 euro in su

Cannucce in acciaio (per drink o colazioni plastic free)
Abbiamo detto che la plastica rappresenta purtroppo un’enorme fonte di inquinamento e il suo uso sconsiderato dev’essere fermato prima che sia troppo tardi. Per questo è importante nella vita di ogni giorno optare per delle alternative green come le cannucce in acciaio riutilizzabili, che non comportano sprechi e salvaguardano la natura. Ottime anche come idea regalo!
Prezzo: dai 10 euro in su

Bottiglia d’acqua… riutilizzabili
Le bottiglie di plastica dell’acqua che ogni giorno siamo soliti acquistare nei supermercati rappresentano un grosso problema per l’ambiente, l’inquinamento dovuto alla plastica ha infatti raggiunto livelli allarmanti. Ecco perché è importante optare per delle alternative eco friendly come le bottiglie riutilizzabili, che possono essere riempite con acqua di rubinetto o con quella degli appositi erogatori, senza sprechi.
Prezzo: dai 15 euro in su

Orto in casa – l’evoluzione del giardino Zen
Cerchi un regalo piante per la ragazza dal cuore green? Accontentala con i kit di semi che permettono di coltivare erbe aromatiche, fiori e altre piante in poche mosse, oppure opta per un orto domestico, dove lei potrà coltivare tutto ciò che le piace, senza nemmeno bisogno di uscire di casa.
Prezzo: dai 20 euro in su

Una cuccia eco
Chi ha la fortuna di ospitare un amico a quattro zampe tra le mura domestiche non può dimenticare un piccolo dono anche per il proprio animale. Cosa ne direste di una cuccia 100% bio? In commercio ne esistono di ogni tipologia e prezzo ma meglio optare per una casetta in legno naturale o in cartone riciclato, magari abbinata a un piccolo kit di prodotti bio per l’igiene dell’animale.
Prezzo: dai 30 euro in su

Adozioni speciali
A Natale siamo tutti più buoni. E allora perché non pensare di regalare un’adozione di una specie in via d’estizione? Ad esempio Tartalove, il progetto di Legambiente sulla salvaguardia delle tartarughe marine, è un ottimo modo per adottare un esemplare a rischio e evitare i soliti regali inconsistenti e inutili. Sempre alle tartarughe marine è dedicata l’Agenda 2019, che nasce da un’idea di Legambiente e Coccole Books per sensibilizzare alla grande emergenza ecologica dei mari e degli oceani. In copertina la grossa Caretta caretta sembra sorridere; è lei che per dodici mesi guida il viaggio alla scoperta del mare e dei suoi abitanti: cavallucci marini, polpi, diavoli del mare, aragoste e stelle marine.
Prezzo: dai 20 euro in su

Termostato intelligente
Sotto l’albero di questo Natale non poteva mancare di certo uno spazio per la tecnologia intelligente che, come sappiamo, spesso e volentieri è la migliore alleata dell’ambiente soprattutto in tema di risparmio energetico. Ecco perché la prossima proposta per i nostri Regali di natale ecologici e fai da te riguarda un particolare termostato capace di imparare le nostre preferenze di raffreddamento e riscaldamento nell’ambiente domestico e regolare autonomamente il nostro impianto per assicurarci in ogni momento il massimo dell’efficienza al minimo costo (per le nostre tasche e per l’ambiente). Il suo nome è Nest, piccolo ma sorprendente congegno sviluppato da Apple. Le sue tante funzioni automatiche per il risparmio energetico sono controllabili anche a distanza attraverso un’applicazione scaricabile sullo smartphone e anche se il costo è un po’ elevato (250 euro) di certo potrà essere recuperato con tutta l’energia (e CO2) risparmiata in casa.
Prezzo: dai 250 euro in su

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto