domenica 5 Dicembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Greta all’Assemblea nazionale di Parigi contro gli scettici sul clima

Greta Thunberg all'Assemblea nazionale

“Se entro il 2030 non facciamo nulla, saremo probabilmente in una posizione in cui avremo passato un punto di non ritorno e non saremo più in grado di fare retromarcia sui cambiamenti climatici”: questo l’avvertimento lanciato da Greta Thunberg, ricevuta martedì con tutti gli onori all’Assemblea Nazionale di Parigi. La studentessa svedese, la cui presenza alla camera bassa di Parigi ha suscitato le aspre critiche di una parte dell’opposizione – incluso il Rassemblement National di Marine Le Pen – ha ammonito tutti coloro che in questi ultimi tempi, tra politici, commentatori e anche giornalisti che, “mentendo”, rimettono in dubbio quelle che sono soltanto verità scientifiche. “Molti dicono di non essere d’accordo, dicono che noi bambini esageriamo, che siamo allarmistici”. E ancora: a tutti coloro che “rimettono in dubbio quella che ritengono la nostra opinione, a chi ci considera estremisti, la domanda è: avete una soluzione diversa per mantenerci al di sotto” del previsto innalzamento delle temperature?.

Intanto anche il Fondo monetario internazionale ha dichiarato sull’emergenza climatica. Il cambiamento climatico “resta una minaccia per la salute e le vite umane in molti paesi, ma anche un minaccia per l’attività economica”. L’allarme è del Fmi, secondo il quale le politiche nazionali per mitigare gli effetti hanno fallito nel raccogliere un ampio consenso sociale in molti paesi. “La cooperazione internazionale è diluita dalla non partecipazione di stati chiave” aggiunge il Fmi, osservando come i conflitti civili in diversi paesi aumentano i rischi di un levato costo umanitario, di migrazione verso i vicini e di volatilità sui mercati delle commodity.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Anna Giordano è l’ambientalista dell’anno 2021

La “signora dei falchi” vince la consultazione online e riceve il riconoscimento promosso da Legambiente e Nuova Ecologia intitolato a Luisa Minazzi giunto alla sua quindicesima edizione

EcoForum Veneto

Dalle 9.15 la diretta di EcoForum Veneto

Rinnovabili, nel 2026 saranno il 95% delle nuove fonti energetiche installatate

Lo prevede il nuovo rapporto dell'Iea, l'Agenzia internazionale dell'energia. Oltre la metà di questa energia verde sarà coperta dal fotovoltaico. E già il 2021 si chiuderà con un record con 290 gigawatt di nuova potenza installata

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Primo Festival nazionale del riuso: incontri, laboratori e spettacoli

Dall'8 all'11 dicembre a Torino, un'occasione per approfondire i tanti aspetti di un tassello chiave per l'economia circolare

Transizione ecologica, con rinnovabili ed efficienza energetica 1,1 miliardi di risparmio in bolletta

I dati presentati al Forum QualEnergia 2021. Al 2030 previsti 170 mila nuovi posti di lavoro e 150 miliardi di investimenti. Legambiente: "Troppi ritardi ed ostacoli, serve un cambio di passo". Streaming del Forum l'1 e 2 dicembre sui siti dedicati / SCARICA LO STUDIO ELEMENS

FORUM QUALENERGIA 2021. LA DIRETTA

Dalle 10 in diretta streaming i lavori della prima giornata del Forum: “Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica”

Forum QualEnergia 2021, appuntamento a Roma l’1 e 2 dicembre

A Roma Eventi in Piazza di Spagna due giornate di confronto e dibattito su "Le opportunità economiche tra PNRR e transizione energetica". Il programma dei lavori

Biologico, Coldiretti e Legambiente: “Approvare subito la legge alla Camera dei deputati”

Appello delle associazioni per portare a termine celermente l’iter di approvazione della norma, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera
Ridimensiona font
Contrasto