Giornata mondiale delle foreste, al via “10.000 alberi per Pantelleria”

Con la piantumazione di 250 piantine di mirto (Myrtus communis) parte il progetto di riforestazione. L’isola, a seguito del vasto rogo di origine dolosa nel 2016, ha perso oltre 600 ettari di boschi e vegetazione autoctona

Pantelleria nuova nomina

Grazie al contributo di importanti aziende nazionali e al supporto dei cittadini, con la piantumazione di 250 piantine di mirto (Myrtus communis) in occasione della Giornata Mondiale delle Foreste parte il progetto di riforestazione dell’isola Pantelleria che, a seguito del vasto rogo di origine dolosa nel 2016, ha perso oltre 600 ettari di boschi e vegetazione autoctona.

Promotore dell’iniziativa è il Comitato Parchi per Kyoto, onlus costituita da Federparchi-Europarc Italia, Kyoto Club e Legambiente, che ha lanciato la più grande campagna nazionale di crowdfunding nel settore ambientale, “10.000 Alberi per Pantelleria: per non dimenticare l’incendio 2016”, in partnership con PlanBee, gestore della prima piattaforma web dedicata alla raccolta fondi per opere civiche in Italia, e insieme al Comune di Pantelleria, al Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo e all’associazione Marevivo.