Giornata mondiale del rifugiato, una coperta termica per dire no alla “chiusura dei porti”

Come prima iniziativa della campagna di “Io accolgo”, il 20 giugno, si invitano tutte/i ad appenderla al proprio balcone Migranti, “Io accolgo” la campagna che dà visibilità all’Italia solidale

Io Accolgo - flashmob
 
La settimana scorsa è stata lanciata la campagna “Io accolgo”, promossa da Legambiente insieme ad altre 45 organizzazioni della società civile, per dare voce e visibilità ai tanti cittadini che condividono i valori dell’accoglienza e della solidarietà e per rafforzare su tutto il territorio nazionale interventi di accoglienza diffusa dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione espulsi dal sistema di accoglienza istituzionale.
 
Come prima iniziativa, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il 20 giugno, si invitano tutte/i ad appendere al proprio balcone una coperta termica, per dire no alla “chiusura dei porti”, al decreto Sicurezza, all’odio e all’esclusione e sì ai diritti, all’accoglienza, all’uguaglianza e alla solidarietà.
 

Si può acquistare la coperta termica in un negozio sportivo, in farmacia o online oppure potete ritirare una coperta presso una delle organizzazioni aderenti alla campagna che trovate qui. Una volta appesa, si può fotografare la coperta, postare la foto sui vostri social con l’hashtag #IoAccolgo, invitando i vostri amici a fare lo stesso, e inviare la foto a foto@ioaccolgo.it

L’invito è anche a legare alla borsa o a indossare nastri di coperta dorata (o un qualsiasi nastro dorato da regalo), e a postare la foto.