venerdì 15 Gennaio 2021

Giornata mondiale del rifugiato, una coperta termica per dire no alla “chiusura dei porti”

Io Accolgo - flashmob
 
La settimana scorsa è stata lanciata la campagna “Io accolgo”, promossa da Legambiente insieme ad altre 45 organizzazioni della società civile, per dare voce e visibilità ai tanti cittadini che condividono i valori dell’accoglienza e della solidarietà e per rafforzare su tutto il territorio nazionale interventi di accoglienza diffusa dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione espulsi dal sistema di accoglienza istituzionale.
 
Come prima iniziativa, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il 20 giugno, si invitano tutte/i ad appendere al proprio balcone una coperta termica, per dire no alla “chiusura dei porti”, al decreto Sicurezza, all’odio e all’esclusione e sì ai diritti, all’accoglienza, all’uguaglianza e alla solidarietà.
 

Si può acquistare la coperta termica in un negozio sportivo, in farmacia o online oppure potete ritirare una coperta presso una delle organizzazioni aderenti alla campagna che trovate qui. Una volta appesa, si può fotografare la coperta, postare la foto sui vostri social con l’hashtag #IoAccolgo, invitando i vostri amici a fare lo stesso, e inviare la foto a foto@ioaccolgo.it

L’invito è anche a legare alla borsa o a indossare nastri di coperta dorata (o un qualsiasi nastro dorato da regalo), e a postare la foto.
 
Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

La campagna “Alleva la speranza” al fianco di chi non abbandona le terre del terremoto

Riparte “Alleva la speranza +”, la campagna promossa da Legambiente ed Enel per sostenere le realtà colpite da terremoto e pandemia. Che per ricominciare puntano su turismo di prossimità, natura e storia

Riscaldamento degli oceani, il 2020 è l’anno record

Ciascuno degli ultimi nove decenni è stato più caldo del precedente, mentre il Mediterraneo è il bacino che mostra il tasso di riscaldamento maggiore / Clima, 2020 l'anno più caldo per l'Europa / L’ecologismo è una forma di umanesimo. L'intervista a Telmo Pievani