sabato 23 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

#GenerazioneAmbiente, il nuovo quaderno di Ecotossicologia per le scuole italiane

Approccio divertente alla scienza, illustrazioni inclusive, coinvolgimento diretto dei giovani, interattività. Gli ingredienti giusti per spiegare l’inquinamento agli adolescenti

di Lisa Fanti

È possibile insegnare la scienza attraverso le illustrazioni, rendendola allo stesso tempo divertente ed efficace? In un momento in cui l’ecologia non potrebbe essere argomento più attuale, la sfida è stata accettata dalle professoresse Sara Villa (Università degli Studi di Milano Bicocca) e Ilaria Corsi (Università degli Studi di Siena) alle quali spetta il compito di progettare e realizzare un quaderno di ecotossicologia dedicato ai problemi legati all’inquinamento ambientale. Il volume in questione sarà dedicato ai ragazzi delle scuole superiori di secondo grado di tutta Italia e conterrà, insieme alle spiegazioni più tecniche, le illustrazioni di Elena Marotto.

I disegni ritrarranno un gruppo di adolescenti che, attraverso i dialoghi, introdurranno le problematiche dell’ambiente e delle sostanze nocive che, con il passare del tempo, lo stanno inquinando.

I contenuti scientifici del libro, quindi, verranno presentati in un modo innovativo e divertente, volto a coinvolgere lo studente: “Riteniamo che sia necessario trovare alternative ai classici volumi di testo. I ragazzi al giorno d’oggi sono bombardati di informazioni e risulta fondamentale riuscire a rendere avvincente anche un tema tecnico come l’ecotossicologia.” afferma la professoressa Villa.

Le illustrazioni saranno inclusive, nel rispetto delle identità di genere, delle diverse etnie ed estrazioni sociali, in modo tale da rappresentare il pubblico a cui il volume è rivolto. “La nostra società sta cambiando e l’istruzione deve seguire questi cambiamenti. Non è possibile realizzare oggi un volume senza tener conto che i nostri ragazzi vivono in un contesto completamente diverso rispetto a quello delle generazioni precedenti” spiega la professoressa Corsi.

Il progetto è ancora alle fasi iniziali della sua realizzazione. La popolazione di riferimento infatti ha dovuto prima rispondere a un questionario che ha restituito risultati molto variegati sia sull’età de lettori (14-19 anni), sia sulle conoscenze pregresse possedute in ambito scientifico. Il questionario è stato impostato con l’obiettivo di comprendere quali argomenti della macro tematica “inquinamento” i ragazzi percepiscono più vicini. Si tratterà poi di spiegare i temi in termini tecnici, ma contemporaneamente accessibili. Questo compito di analisi spetta a Lisa Fanti, studentessa magistrale di giornalismo dell’Università degli studi di Parma, che si occupa della parte comunicativa e divulgativa del lavoro.

Cliccando qui  si può rispondere alle domande del modulo: ogni contributo aiuterà la realizzazione dell’innovativo quaderno che si affaccerà molto presto nel mondo della scuola italiana.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

QualEnergia SETTEMBRE/OTTOBRE 2021

FOCUS KEY ENERGY 2021 Fiera internazionale del clima, rinnovabili, efficienza e mobilità; Rimini 26-29 ottobre RINNOVABILI CONTRO IL CARO BOLLETTE In vista della Cop26 accelerare sul contenimento...

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili
Ridimensiona font
Contrasto