mercoledì 25 Novembre 2020

#FridaysForFuture: studenti contro il riscaldamento globale

Sciopero Scuola Clima Roma 1 Febbraio 2019

Oggi nuovo appuntamento in 18 città italiane per un’altro FridaysForFuture. Dunque anche questo venerdì migliaia di giovani studenti scenderanno in piazza in tutta Italia per chiedere un impegno concreto al governo e alle istituzioni contro i cambiamenti climatici, rispondendo così presente all’appello lanciato da tempo da Greta Thunberg, la sedicenne di Stoccolma che da mesi ‘sciopera’ da scuola per piazzarsi davanti al Parlamento svedese e protestare contro la mancanza di azione rispetto al riscaldamento globale che minaccia il pianeta.

Mobilitazioni ci saranno da nord a sud: da Milano a Roma, da Genova a Pisa e Torino, e poi Bari, Alba, Udine, Parma, Firenze, Treviso, Vicenza, Venezia, Padova, Brescia, Catania, Como e Taranto. In parallelo a ‘muoversi’ sarà anche la partecipazione sui social network con gli hashtag #FridaysForFuture e #ClimateStrike.

Ecco l’elenco con tutti luoghi e orario delle proteste organizzate:

  • Milano ore 12,30, piazza della Scala
  • Roma ore 14.30, piazza del Popolo
  • Genova ore 17, piazza de Ferrari
  • Pisa ore 9, davanti il Comune
  • Torino ore 15, piazza Castello
  • Bari, Piazza Prefettura, dalle ore 12 alle 13
  • Alba (CN), Via Regina Margherita 1, Novello
  • Udine ore 12,15, piazza della Liberta
  • Parma ore 18, Piazza Garibaldi.
  • Firenze ore 14, piazza San Firenze
  • Treviso ore 14, piazza indipendenza
  • Vicenza ore 14, Piazza Castello
  • Venezia – Mira ore 14, Piazza IX Martiri, 3
  • Padova ore 14, LISTON davanti il municipio
  • Brescia ore 12, piazza della loggia
  • Catania ore 18, via Etnea 28
  • Como dalle 8 alle 13, via Vittorio Emanuele 2
  • Taranto ore 12, Piazza San Francesco di fronte a Giurisprudenza
Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Clima, negli ultimi dieci anni l’Italia colpita da quasi mille fenomeni estremi

Roma, Bari, Milano e Agrigento le città che hanno subito i danni maggiori. I dati del Rapporto 2020 dell’Osservatorio CittàClima di Legambiente "Il clima è già cambiato". SEGUI LA DIRETTA e SCARICA IL RAPPORTO 2020

Bruxelles, presentato il nuovo logo per il packaging in vetro

Per 9 europei su 10 il vetro è il miglior contenitore di alimenti e bevande. Il nuovo logo è un marchio di garanzia che ne "certifica" qualità e benefici

Rapporto CittàClima 2020

Presentazione del Rapporto 2020 dell’osservatorio di Legambiente CittàClima: la mappa di 10 anni di impatti sul territorio italiano

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,131FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Clima, negli ultimi dieci anni l’Italia colpita da quasi mille fenomeni estremi

Roma, Bari, Milano e Agrigento le città che hanno subito i danni maggiori. I dati del Rapporto 2020 dell’Osservatorio CittàClima di Legambiente "Il clima è già cambiato". SEGUI LA DIRETTA e SCARICA IL RAPPORTO 2020

Bruxelles, presentato il nuovo logo per il packaging in vetro

Per 9 europei su 10 il vetro è il miglior contenitore di alimenti e bevande. Il nuovo logo è un marchio di garanzia che ne "certifica" qualità e benefici

Rapporto CittàClima 2020

Presentazione del Rapporto 2020 dell’osservatorio di Legambiente CittàClima: la mappa di 10 anni di impatti sul territorio italiano

Notte europea dei ricercatori, quest’anno un’edizione tutta in streaming

Una settimana ricca di eventi, incontri, documentari e talk online per aumentare la consapevolezza dei cittadini sulle sfide globali della società. E il 27 novembre in diretta sulla piattaforma digitale Rai Play

Lanciato il nuovo satellite di Copernicus per monitorare l’innalzamento dei mari

Sentinel-6 Michael Freilich mapperà ogni 10 giorni il 95% degli oceani della Terra liberi da ghiaccio e fornirà importanti informazioni per studiare il clima e gli effetti del cambiamento climatico / Erosione costiera, Legambiente: in 50 anni persi 23 metri di profondità di spiagge