martedì 25 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Francia, François de Rugy è il nuovo ministro dell’Ambiente

François De Rugy, il neoministro dell'Ambiente

Il nuovo ministro dell’Ambiente della Francia è François de Rugy. Sostituisce Nicolas Hulot. Quest’ultimo ha lasciato il governo dicendo che non riusciva a fare ciò che avrebbe voluto e ha puntato il dito contro il “potere delle lobby”.

Il leader della sinistra Jean-Luc Mélenchon ha ricordato che de Rugy “è colui che ha bloccato alle due del mattino l’emendamento contro il glifosato. Sarà il ministro dell’apparenza ecologica”.L’ex ministro dell’Ecologia Ségolène Royal ha affermato di aspettarlo al varco sulla legge che prevede la diminuzione della quota di nucleare nel mix energetico francese al 50 per cento entro il 2025. Mentre il direttore di Greenpeace France, Jean-François Julliard, ha dichiarato all’agenzia Afp: “Temo ci siano poche possibilità che François de Rugy possa fare meglio di Nicolas Hulot”.

De Rugy è stato finora presidente dell’Assemblea nazionale . A lungo membro del partito Eelv (Europe écologie – Les Verts), alle ultime elezioni si è candidato con il movimento del presidente della repubblica Emmanuel Macron. Come sottolineato dal quotidiano francese Le Monde, “rimane ormai l’unico ecologista di peso in seno alla maggioranza”. Le sue posizioni sono tuttavia decisamente più moderate rispetto a quelle di Hulot. Autoproclamatosi “ecologista riformista”, il nuovo ministro aveva abbandonato Eelv nel 2015, in polemica contro quella che definì la “deriva a sinistra” del partito.

 
Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,812FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto