giovedì 22 Aprile 2021

Acquista

Login

Registrati

Fossili, dal 2021 stop ai finanziamenti dalla Bei

L'immagine di un impianto di perforazione off shore

Stop ai finanziamenti per progetti legati a combustibili fossili entro la fine del 2021. La decisione è stata presa dalla Banca europea per gli investimenti (Bei), che ne ha dato l’annuncio il 14 novembre tramite il suo vice presidente Andrew McDowell.

Si tratta di un’altra importante azione in direzione della sostenibilità energetica per la Bei che in passato aveva già tagliato i finanziamenti al carbone e che nei prossimi anni si appresterà a fare lo stesso con il gas naturale. Una svolta verde testimoniata anche da investimenti per mille miliardi di euro che la Banca farà tra il 2021 e il 2030 per sostenere iniziative sul clima. Cifre che andranno ad aggiungersi agli oltre 65 miliardi per “fonti rinnovabili, efficienza energetica e distribuzione” stanziati negli ultimi cinque anni. Altro obiettivo della Bei, entro il 2025, sarà portare al 50% la quota di finanziamenti dedicata alla salvaguardia dell’ambiente e finanziare fino a una quota del 75% i progetti finalizzati alla transizione energetica in 10 Paesi della Ue. I beneficiari saranno nazioni come la Polonia che hanno difficoltà a mettere in pratica la transizione energetica.

La decisione raggiunta dalla Bei è stata particolarmente travagliata. La proposta iniziale di anticipare al 2020 lo stop ai finanziamenti delle fossili era stata bloccata nelle settimane scorse da diversi Paesi, tra cui Germania e Italia, che hanno provato a difendere gli investimenti sul gas. A opporsi erano state anche Polonia, Romania e Ungheria. Mentre da subito hanno espresso il loro parere favorevole Francia, Olanda e Regno Unito. Le trattative delle ultime settimane hanno portato a quest’ultimo accordo che partirà dunque dal 2021. Restano invece fuori dall’intesa i progetti che erano già stati autorizzati dalla Commissione Ue, tra cui i gasdotti Tap e Poseidon.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Protetto: QualEnergia marzo/aprile 2021

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA ATTIVA UN ABBONAMENTO ACQUISTA UNA COPIA SFOGLIA I NUMERI PRECEDENTI (FREE)

QualEnergia marzo/aprile 2021

ITALIA CLIMATE NEUTRAL 2050 FOCUS SUL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA   RISERVATA AGLI ABBONATI: CLICCARE QUI PER SFOGLIARE LA RIVISTA IN OMAGGIO PER TUTTI: CLICCARE QUI...

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

Seguici sui nostri Social

16,935FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Proposte per una Carta della Terra delle Nazioni Unite

In occasione dell'Earth Day è una delle priorità su cui richiama l'attenzione l’Associazione “Costituente Terra”

#liberidaiveleni, la campagna di Legambiente per il risanamento ambientale

Nella giornata mondiale della Terra e alla vigilia del Consiglio dei ministri che approverà il Pnr l'associazione lancia una nuova iniziativa. E fa un appello al premier Draghi: “Non si dimentichino le vertenze ambientali croniche tuttora irrisolte"

La tutela del suolo al centro della transizione ecologica

Un appello importante lanciato oggi in occasione della Giornata mondiale della Terra. Il suolo è un importante bacino di biodiversità e fornisce una serie di servizi ecosistemici. Ecco perché è arrivato il momento che l'Unione Europea adotti una direttiva ad hoc

Servono politiche innovative di sviluppo montano

Nelle liste stilate dalle Regioni per il Pnrr non si colgono cambi di prospettiva per la montagna. Emblematico il caso del turismo. L’intervento di Vanda Bonardo

Cibo e social nella rubrica Foodhacker

Nasce la rubrica della Federico II di Napoli che studia tendenze social sul food. Con la partecipazione di 5 food influencer: Karen Phillips, Luciano Pignataro, Sonia Peronaci, Flavia Corrado (Zia Flavia foodn’boobs), Valentina Castellano
Ridimensiona font
Contrasto