A ExpoMove il 12 aprile il Forum QualeMobilità

A Firenze a Fortezza da Basso di Firenze, dalle 10 alle 13.30, confronto sulla green mobility tra imprenditori, rappresentanti del mondo istituzionale, professionisti e associazioni. L’evento è promosso da Legambiente

Auto elettrica

Il 12 aprile a Firenze, nell’ambito della fiera sulla mobilità elettrica e sostenibile ExpoMove in programma a Fortezza da Basso, si terrà il Forum QualeMobilità promosso da Legambiente, dal titolo ‘2040 mobilità a Zero Emissioni – scenario Parigi 1,5°C, proposte di governo’. Il dibattito si svolgerà dalle 10 alle 13.30 nella Sala Verde nel Padiglione Spadolini.

L’evento metterà a confronto imprenditori, rappresentanti del mondo istituzionale, professionisti e associazioni. Si parlerà dell’influenza delle innovazioni, del piano Clima Energia (PNIEC), della prossima consultazione sul Piano strategico di neutralità climatica da portare alla decisiva Conferenza cambiamenti climatici COP 2020, della legge di bilancio 2020 e delle proposte avanzate per porre fine ai sussidi alle fonti fossili e incentivare con più forza la mobilità sostenibile.

L’appuntamento di Firenze vuole condividere informazioni, previsioni, visioni tra istituzioni, industria, servizi, comunità locali, cittadini, tutti coinvolti nella “rivoluzione” del sistema di mobilità e trasporti. Stanno cambiando infatti fonti energetiche e motori, i mezzi sempre più elettrici, connessi, condivisi, ma anche i viaggi delle persone e delle cose, sempre più intermodali, gli stili di mobilità, le esigenze e le esperienze di viaggio.

Il dibattito sarà moderato dalla giornalista della Rai Claudia Armano. Dopo i saluti di apertura di Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana, ci sarà una relazione introduttiva di Veronica Aneris di Transport&Environment Italia.

Alle 11 partirà il primo panel dal titolo ‘Efficiente, elettrica, leggera, connessa, intermodale, sempre più autonoma’, coordinato da Lorenzo Cecchi di Legambiente Firenze. Interverranno Albane Siramy, corporate affairs & sustainability director di Ujet, Gary Fabris, presidente del Gruppo veicoli elettrici di ANCMA Confindustria, Alessandro Tommasi, government affairs di LimeBike, Cristina La Marca, brand ambassador di E’Moby-Asja CO2, Luigi Ottaiano, head of e-mobility solutions di EnelX, Marco Di Gregorio, responsabile delle relazioni istituzionali e comunicazione di BMW Italia, Andrea Buonomini, amministratore delegato di RATP Dev Italia, Katiuscia Eroe, responsabile energia di Legambiente.

Alle 12 il secondo panel dal titolo “Il governo della transizione: strategie a lungo e breve termine”. Parleranno Gian Battista Zorzoli del Coordinamento Free, Andrea Poggio di Legambiente, Gianni Girotto, presidente della Commissione Industria del Senato, Raffaele Tiscar, senoir advisor di Agici Finanza d’Impresa, Gianni Martino, copuntry manager Europe South di Car2Go – Aniasa Confindustria, Stefano Sordelli, future mobility manager di Volkswagen Group Italia, Raimondo Orsini dell’Osservatorio Sharing Mobility e direttore della Fondazione Sviluppo Sostenibile, Francesco Ferrante, vicepresidente di Kyoto Club, Emiliano Niccolai, amministratore delegato di Sharengo, Stefano Giorgetti, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Firenze. Conclude Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente.

La partecipazione al Forum è gratuita, basta registrarsi al seguente link.