sabato 23 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Speciale acqua, il Forum per un Servizio idrico integrato

Mercoledì 28 ottobre dalle 9.30 in diretta online su legambiente.it, lanuovaecologia.it e le pagine Facebook di Legambiente e Nuova Ecologia la II edizione del Forum Acqua. L’evento, organizzato da Legambiente con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Regione Lazio e in collaborazione con Utilitalia, rappresenta un momento atteso per fare il punto con esponenti istituzionali, imprenditori e voci del mondo ambientalista sul servizio idrico integrato, una priorità per affrontare con decisione la sfida climatica e nell’ottica della redazione del Recovery plan su cui il governo italiano sta lavorando e che nei prossimi mesi dovrà essere presentato alla Commissione europea.

IL PROGRAMMA DEL FORUM

La prima sessione, focalizzata sul sistema idrico integrato come politica di sostenibilità ambientale, inizierà alle 9.40. La seconda sessione avrà inizio alle 10.20, sarà incentrata sulla necessità di investimenti strategici per il settore con un focus sul Sud Italia e sarà moderata. Nella terza sessione, in programma dalle 11.25, si parlerà di innovazione e tecnologia al centro della ripartenza. Mentre dalle 12 ci sarà spazio per un dibattito conclusivo con le proposte per rendere integrato e sostenibile il servizio idrico del nostro Paese.

“RIPARTIAMO DALL’ACQUA”, IDEE E PROPOSTE PER L’ITALIA

I NOSTRI APPROFONDIMENTI DAL MENSILE DI OTTOBRE

Una cura per i fiumi di F. Loiacono

Fiumi d’Italia, rischio in corso di E. Cozzarini

Obiettivo Sarno di Grazia Battiato

Alla sorgente dell’ispirazione di R. Carvelli

Roma, sul Tevere e sull’Aniene le barriere dei rifiuti di L. Menghi

La Falda avvelenata di G. Battiato

Direttiva quadro “Acque”, la situazione in Italia di A. Minutolo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

QualEnergia SETTEMBRE/OTTOBRE 2021

FOCUS KEY ENERGY 2021 Fiera internazionale del clima, rinnovabili, efficienza e mobilità; Rimini 26-29 ottobre RINNOVABILI CONTRO IL CARO BOLLETTE In vista della Cop26 accelerare sul contenimento...

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Verso G20 di Roma e Cop26, Legambiente: “Urgente accelerare il processo della transizione ecologica”

Per l’associazione servono più comunità energetiche, parchi eolici, economia circolare, mobilità elettrica, cicli produttivi che non consumano più fonti fossili. Il 23 ottobre nella capitale flash mob per richiamare l’attenzione dei leader politici

Turismo sostenibile, investimenti da un milione di euro per la cooperativa Fairbnb

Grazie al supporto assicurato da Fondo Sviluppo, SEFEA Impact e Coopfond. Prenotando un alloggio su Fairbnb.coop chi viaggia ora avrà l'opportunità di contribuire alla campagna di crowdfunding “Alleva la speranza +”

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili
Ridimensiona font
Contrasto