mercoledì 26 Gennaio 2022

Acquista

Login

Registrati

Firmato a Roma l’accordo sul biometano

Un impianto di biometano

Firmato oggi a Roma nella sede di Confagricoltura un accordo di cooperazione per sostenere il biometano. A firmare l’intesa Marco Alverà, ad di Snam, Piero Gattoni, presidente del Cib (Consorzio italiano biometano), Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, Carlo Lambro, brand president di New Holland Agriculture e amministratore delegato Cnh Industrial Italia, Giacomo Rispoli, direttore Portfolio management & supply and licensing di Eni, Annalisa Stupenengo, ad Fpt Industrial e membro del Global executive committee di Cnh industrial, e Michele Ziosi, direttore relazioni istituzionali Cnh industrial.

L’accordo è mirato a sostenere la produzione di energia rinnovabile e pulita che può contribuire sia al raggiungimento dei target europei di riduzione delle emissioni sui trasporti sia alla decarbonizzazione dell’economia, essendo allo stesso tempo un volano per lo sviluppo sostenibile. 

Nel Piano energia e clima viene previsto per la mobilità sostenibile il raggiungimento di una quota di rinnovabili del 21,6% al 2030, contribuendo contemporaneamente alla riduzione dell’inquinamento atmosferico e al contrasto ai cambiamenti climatici. In quest’ottica – è stato spiegato al momento della firma dell’accordo – “il biometano, con una produzione oggi stimabile al 2030 di 8 miliardi di metri cubi, riveste un ruolo fondamentale per raggiungere il previsto obiettivo dell’8% per i biocarburanti avanzati, sostenendo anche il sistema gas, che giocherà un ruolo indispensabile nella transizione del sistema energetico”.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,811FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Ridimensiona font
Contrasto