domenica 25 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Fiori appenninici, al via il contest fotografico finale Floranet

Il “campo di gara” sarà l’intero territorio dell’Appennino abruzzese. Ai vincitori, la pubblicazione delle immagini nella mostra finale e premi esclusivi

I Fiori dell’Appennino sono i protagonisti. In particolare, quelli dell’Appenino abruzzese. Parte l’ultimo concorso fotografico legato al progetto LIFE Floranet che negli ultimi anni ha visto il Parco nazionale della Maiella, Il Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Il Parco del Sirente Velino, Università di Camerino e Legambiente impegnati nella salvaguardia e valorizzazione delle specie floristiche dell’appennino abruzzese.

Le edizioni degli anni scorsi, organizzate in successione nei tre parchi, sono state un successo, sia in termini di partecipazione che per la qualità delle immagini candidate. Per questo si è deciso di organizzare un ultimo concorso che fosse aperto a tutto il territorio dell’Appennino Abruzzese, allargando così il “campo di gara”. Gli scatti saranno giudicati da una giuria che premierà i migliori dieci con la partecipazione alla mostra finale del progetto, gadgets e, per il primo classificato, una visita guidata esclusiva alle meraviglie dei Giardini botanici del Parco della Maiella. La consegna delle opere, con la domanda d’iscrizione e la liberatoria, dovrà avvenire entro e non oltre il 18 settembre 2021 via email all’indirizzo: lifefloranet@gmail.com, oppure online, tramite il sistema wetransfer.com.

L’iniziativa “Floranet: fiori appenninici, bellezza in posa”, un contest fotografico aperto alla partecipazione del grande pubblico, invita a raccontare, attraverso le immagini, la bellezza floristica dell’appennino abruzzese e le specie vegetali di importanza comunitaria e non. Potranno essere ritratti gli esemplari delle sette specie oggetto del progetto Floranet (Cypripedium calceolusAdonis distortaAndrosace mathildae, Iris marsicaAstragalus aquilanusKlasea lycopifoliaJacobaea vulgaris subspecie gotlandica), ma non solo: potrà “gareggiare” tutta la flora presente sul territorio dell’appennino centrale.

In questi ultimi mesi, Floranet ha visto al centro due azioni fondamentali: la riproduzione in laboratorio delle specie rare e la sensibilizzazione di quanti, turisti, bikers, allevatori e agricoltori, frequentano i Parchi e sono quindi chiamati a conoscere e rispettare il patrimonio floreale di rara bellezza che custodiscono.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

FestambienteSud parte dall’economia circolare, l’agroecologia e la musica di Daniele Sepe

Al via della XVII edizione del festival nazionale di Legambiente per il Sud l’ecoforum e un incontro sull’economia circolare. In serata il concerto di Daniele Sepe . Il video racconto della prima giornata di FestambienteSud 2021

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Elettromagnetismo, continua il tentativo di innalzare i limiti di legge

In queste settimane, grazie alla vigilanza della società civile, si è scongiurato il rischio di emendamenti per aumentare da 6 v/m a 61 v/m. Ma la battaglia in Parlamento non è ancora finita

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone
Ridimensiona font
Contrasto