lunedì 27 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

FestambienteSud, dal 23 luglio al 2 agosto la XVII edizione

Torna il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia. Si svolgerà in due tappe e toccherà tre luoghi simbolo del Parco Nazionale del Gargano: Monte Sant’Angelo, Vieste e Foresta Umbra. Tutte le anticipazioni sul programma

Dal 23 luglio al 2 agosto torna l’appuntamento con FestambienteSud, il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia. La XVII edizione della storica manifestazione, realizzata con il sostegno della Regione Puglia e dei Comuni di Vieste e Monte Sant’Angelo, si svolgerà in due tappe e toccherà tre luoghi simbolo del Parco Nazionale del Gargano: dal 23 al 25 luglio il festival sarà nella sua sede storica, la città Unesco di Monte Sant’Angelo; dal 31 luglio al 2 agosto tornerà – dopo la pausa dello scorso anno – a Vieste, regina del turismo estivo pugliese e meridionale, e in Foresta Umbra, sito Patrimonio mondiale UNESCO con le sue vetuste faggete.

Next Green Generation, il tema dell’edizione 2021 di FestambienteSud

Il tema scelto, in continuità con l’edizione 2020, è Next Green Generation e mira a fare i conti con la transizione ecologica affrontando la questione dei cambiamenti strutturali che è necessario imprimere all’economia, ai sistemi produttivi e agli stili di vita per poter davvero consegnare un nuovo destino alla next generation. “Siamo di fronte a un bivio epocale: consegnare ai giovani e alle prossime generazioni un nuovo modello di sviluppo finalmente sostenibile, capace di sostituire quello novecentesco che ha mostrato tutti i suoi limiti, o condannarli solo a pagare i debiti di un periodo di spese eccezionali, incapaci di costruire una prospettiva futura”, afferma Franco Salcuni che da sempre cura la direzione di FestambienteSud. Quest’anno Salcuni sarà affiancato da Chiara Civello, che si occuperà della direzione musicale del festival. La cantautrice, interprete e musicista – già ospite di FestambienteSud sia nel 2019 che nel 2020 – è stata definita «la mosca bianca» sul quotidiano La Repubblica, cioè un’outsider. Né pop, né jazz, lontanissima dalle classificazioni asettiche della musica leggera e avidamente aperta sul mondo, questa italiana spumeggiante potrebbe essere la figlia segreta di Ennio Morricone, di Michel Legrand e di Astrud Gilberto. Vanta una serie di collaborazioni di prestigio dall’altra parte dell’Atlantico, da Burt Bacharach a Esperanza Spalding o Al Jarreau, da Chico Buarque a Gilberto Gil. Iperattiva, Chiara Civello è un’insaziabile raccoglitrice di suoni, sempre in partenza. Ha costruito una carriera tra tre continenti, con un piede in Italia, uno negli Stati Uniti e il cuore in Brasile. Senza mai prendere fissa dimora, né in una città, né in uno stile.

FestambienteSud: le novità dell’edizione 2021

La XVII edizione di FestambienteSud ospiterà attività culturali e di spettacolo incentrate principalmente sulla musica, ma con la presenza anche di teatro e letteratura, e proporrà dei Forum di confronto sui temi centrali della transizione ecologica. Tra le altre novità di questa edizione c’è il restyling della brand identity: lo storico peperoncino è stato stilizzato dalle mani intelligenti di DDuM che gli hanno dato una connotazione più contemporanea, inserendolo in un cerchio accompagnato da un lettering pulito e leggibile, e lo hanno ribaltato evidenziando la forma che va verso l’alto, sinonimo di crescita. Sono state rivisitate anche le tonalità dei due colori rosso e verde, che rimandano al carattere del festival e ai temi dell’ecologia, ed è stato introdotto il giallo, simbolo della solarità e del Sud.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Clima, migliaia di studenti in piazza a Roma

"Di chi è il futuro?". Questo lo slogan della prima grande manifestazione post Covid, che nel giorno dello sciopero mondiale ha riunito giovani e famiglie intasando il traffico della capitale. Le voci dal Global Strike

Al via il Global Climate Strike, insieme per il clima e l’ambiente

Migliaia di giovani in piazza sull'onda lunga dei venerdì di Greta. E parte anche Puliamo il Mondo, che sostiene a gran voce i tanti ragazzi che in tutto il mondo scioperano per chiedere ai Grandi della Terra azioni concrete per il Pianeta

Forum Acque – Conferenza finale Progetto Life ESC VisPO

Al via la prima edizione del Forum Acque in Piemonte, momento di dialogo per affrontare le sfide del futuro, rappresentate dal cambiamento climatico e dalla pressione antropica sulla risorsa idrica

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto