Festambiente in laguna, un’occasione per ri-trovarsi

L'evento si è svolto dal 18 al 21 giugno nella Laguna sud di Venezia. Grande partecipazione popolare per discutere del Mose e del possibile turismo sostenibile post Covid

di MAURIZIO SAVIOLI

Nei giorni 18-21 giugno si è svolta la Festambiente 2020 presso la laguna sud di Venezia, in località Casoni della Fogolana, Comune di Codevigo (PD). L’evento ha avuto un ottimo successo pur con le limitazioni previste causa Covid (ad esempio numero chiuso per ogni evento) e il numero delle richieste di partecipazione ha superato i posti disponibili. Si è voluto restituire un senso di normalità, nel rispetto delle persone decedute e di chi in questi mesi ha profuso grandi sacrifici per arrestare l’invadenza di questo virus, pur nella consapevolezza che il virus è “ancora là fuori”.

Nell’ambito della Festa sono state svolte due interessanti videoconferenze:
– Una sulle conseguenze che il Mose può provocare sulla Laguna di Venezia con il Prof. Luigi
D’Alpaos;
– L’altra sulle prospettive di un turismo sostenibile a seguito del coronavirus, che ha visto la
partecipazione di Stefan Marchioro (Dirigente Settore Turismo della Regione Veneto), di Pierpaolo Romio (fondatore di Zeppelin e GiroLibero), di Maurizio Gubbiotti (Presidente Parco RomaNatura) e di Sebastiano Venneri (della Segreteria Nazionale di Legambiente e Responsabile del Settore Turismo). Gli interventi sono stati coordinati da Ludovica Casellati direttrice del mensile Viagginbici.

CLICCA QUI per vedere la registrazione dell’incontro