venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Expomove: una prima edizione di successo

un uomo alla guida di un monopattino elettrico

Si è conclusa venerdì 12 la quattro giorni che ha fatto di Firenze la capitale della mobilità elettrica e sostenibile. Oltre 70 espositori, 13 convegni e più di 100 tra i più esperti e autorevoli relatori del settore: una macchina organizzativa importante per accendere i riflettori sul presente e soprattutto sul futuro del settore dell’elettrico applicato al mondo dei motori, delle due e quattro ruote, con conseguenti vantaggi economici, sociali e ambientali per il nostro Sistema Paese.

“Siamo molto soddisfatti della prima edizione di Expomove – ha dichiarato Antonio Ferro, Presidente di Expomove – Il mercato della mobilità elettrica non è ancora decollato, ma sta vivendo un’evoluzione interessante. Nel 2018 le auto elettriche sono più che raddoppiate rispetto al 2017 e lo stesso ha riguardato il mercato delle bici elettriche. Firenze ha rappresentato lo scenario adatto per ambientare l’evento che punta a diventare protagonista della emobility revolution, in Italia”.

Importanti relazioni, ricerche e rapporti sono stati presentati da autorevoli esperti del settore automotive durante questa quattro giorni. Ed un grande evento come quello di Expomove, non poteva non avere un finale altrettanto elevato. Nel corso della mattinata si è tenuto infatti il primo appuntamento 2019 del Forum QualeMobilità, il network di imprese, istituzioni, professionisti ed associazioni promosso da Legambiente. Un’occasione di confronto tra gli stakeholder di respiro strategico sulle azioni promosse dal Governo, guardando al breve e lungo termine.

Dal Forum è emerso che quella della mobilità elettrica è una “rivoluzione” che coinvolge tutta la società, le istituzioni, i servizi e le comunità locali non solo in Italia ma anche all’estero come confermato da Edward Mura, Presidente Commonwealth Club Roma, che riportando i dati delle ricerche e delle statistiche effettuate, ci ha raccontato come a livello internazionale la mobilità sostenibile sia una delle tematiche più sentite da parte dei cittadini.

E, quelli esteri, rappresentano dei modelli ai quali il Paese Italia può e deve guardare per condividere esperienze e conoscenze del trasporto pubblico, anche sul fronte ambientale ed in campo energetico. Un esempio è quella di RATP Dev Italia dove a Parigi, dal 2014 ha sperimentato e testato diverse tipologie di bus, ma anche soluzioni di ricarica, sia in linea che in deposito.

“Entro sei anni a Parigi RATP sostituirà tutti i vecchi bus con mezzi elettrici e a gas metano. – ha dichiarato Andrea Buonomini, Amministratore delegato di RATP Dev Italia – Con un progetto ambizioso, già avviato: entro il 2025 saranno eliminati tutti i bus diesel e sostituiti con un parco interamente ecologico. L’80% della flotta sarà elettrica e il 20% a gas naturale”.

A chiusura della giornata, Expomove, grazie alla disponibilità di EMOBY, ha consegnato alla squadra antidegrado della Polizia Municipale di Firenze, per una sperimentazione, 4 bici elettriche a pedalata assistita. “Firenze sta facendo un’azione sulla sostenibilità – ha sottolineato Giovanni Bettarini, Assessore all’Urbanistica, Politiche del territorio, Smart city, Relazioni internazionali, Cooperazione allo sviluppo locale del Comune di Firenze – e sulla mobilità sostenibile, in particolare, molto forte. EXPOMOVE ci sta bene a Firenze perché è la città dove ricerchiamo la sostenibilità soprattutto nella mobilità.” Numerosi i partner di Expomove tra cui ACI, Symbola, ANIE, Anci, Legambiente, MOTUS-E, Elettricità Futura, Utilitalia, Asstra, Wind Tre e Toscana Aeroporti. ENEL X è main sponsor e partner tecnologico dell’evento e la RAI PUBBLICA UTILITÀ è media partner.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cop26, fuga di documenti rivela che alcuni Stati cercano di alterare il rapporto Ipcc

Sotto accusa Giappone, Australia e Arabia Saudita, ma anche Brasile e Argentina. Secondo quanto scoperto da Greenpeace Uk, pubblicato dalla Bbc, alcuni Paesi stanno tentando di migliorare il Rapporto Ipcc per negare la necessità di interventi drastici contro il cambiamento climatico

Mobilità, l’88% degli italiani usa mezzi privati, cala il trasporto pubblico, riprende la sharing mobility

Il primo sondaggio di Ipsos per l'Osservatorio sugli stili di mobilità in Italiai. Le proposte di Legambiente al Ministro Giovannini: "città 15 minuti, trasporto pubblico elettrico, abbonamenti integrati a Tpl e sharing mobility"

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili

#EveryTrickCounts, il calcio in campo contro i cambiamenti climatici

Al via la campagna di Uefa e Commissione europea per sensibilizzare sull'importanza di piccoli gesti quotidiani per salvare il nostro pianeta dalla crisi climatica. Testimonial dello spot Luis Figo, Delphine ed Estelle Cascarino e Gianluigi Buffon / GIOCHI SENZA IMPATTO

Riciclo, in Italia raccolte 7 milioni di tonnellate di carta nel 2020

Di queste, 5 milioni sono state utilizzate nel mercato interno e le rimanenti 2 esportate. I dati del rapporto 2021 di Unirima, l’Unione nazionale imprese recupero e riciclo maceri
Ridimensiona font
Contrasto