venerdì 5 Marzo 2021

Acquista

Login

Registrati

ExpoMove: la prima Fiera italiana sulla mobilità elettrica e sostenibile

Era programmata per il 7 maggio l’inaugurazione di ExpoMove2020 ma, come tutte le manifestazioni fieristiche, a causa della pandemia mondiale è stata posticipata. Gli
organizzatori, insieme ai partner nazionali e internazionali, non hanno mai smesso di lavorare per far sì che l’evento si realizzasse, decidendo di rimandarlo soltanto di qualche mese, di ripensarlo completamente e di riadattarlo al periodo storico nel quale ci troviamo, a partire dalla location.
ExpoMove si terrà alla Leopolda, ex stazione ferroviaria nota come uno degli spazi più duttili della città di Firenze, palcoscenico di prestigiosi eventi nazionali e non. L’orario di apertura andrà dalle 9.00 alle 19.00 per garantire a tutti la possibilità di partecipare, rispettando le norme sanitarie.

“Abbiamo deciso di credere in ExpoMove e di portare avanti il nostro progetto – ha detto
Antonio Ferro, Presidente di ExpoMove – perché crediamo nel futuro. Oggi più che mai abbiamo bisogno di una visione, di una exit strategy, di investire nella mobilità elettrica e sostenibile, settore in cui l’Italia è in crescita, anche alla luce della probabile connessione tra inquinamento atmosferico e diffusione della pandemia, oggetto di studio in questi giorni. ExpoMove si propone come momento di riflessione sulla green mobility a 360°, dal settore pubblico a quello privato, dalle automobili alla mobilità leggera, dal trasporto merci ai servizi urbani, etc. Stiamo coinvolgendo i player europei più all’avanguardia nel settore”.

ExpoMove sarà la prima Fiera altamente tecnologica, orientata al BtoB, una vetrina per le aziende che potranno incontrare buyers anche in digitale a livello internazionale.
Con la APP di ExpoMove i visitatori si muoveranno in sicurezza all’interno della Leopolda: grazie alle nuove tecnologie si potranno contingentare gli ingressi, monitorando i flussi con una gestione puntuale degli spazi e tracciando gli utenti a partire dalla posizione geo referenziata, con il supporto della tecnologia beacon, oltre che inviare comunicazioni e alert in tempo reale.

Le aziende, grazie all’innovativa piattaforma www.fiera365.it che ridisegna completamente il concetto tradizionale di Fiera, potranno, attraverso la APP di ExpoMove, espandere il proprio stand con contenuti digitali creando una vera e propria vetrina virtuale che sarà attiva tutto l’anno, per 365 giorni e ospiterà tutte le ultime novità del settore.
“Per noi ExpoMove rappresenta un banco di prova essenziale, – ha commentato Andreas
Züge, Direttore Generale della filiale italiana di Deutsche Messe AG, Fiera di Hannover – sarà
un palcoscenico sperimentale su cui testare nuovi format espositivi ibridi, che combinano l’evento reale con quello digitale. Il Covid-19 ci ha insegnato che dobbiamo trovare la chiave di volta per far viaggiare le idee e le esperienze oltre alle persone”.

Molto curata sarà la parte convegnistica: si stanno strutturando workshop, con ingressi
contingentati nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, che prevedranno, dopo un intervento introduttivo, momenti di approfondimento One-to-One con i protagonisti, con la possibilità di porre loro domande e dialogare direttamente con l’interlocutore di riferimento.

  • Il Comitato Scientifico è costituito da: Kyoto Club, CNR-IIA, Enea.
  • ExpoMove ha ottenuto il patrocinio di: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze e Unioncamere Toscana.
  • I partner al momento confermati sono: Legambiente, Fondazione Symbola, MOTUS – E, ACI, Wind Tre, Symbola, Cobat, Gorent, Elettricità Futura, Utilitalia, Osservatorio Nazionale Sharing Mobility, ANFIA, UNRAE, Camera di Commercio Italo – Germanica. Stiamo definendo in questi giorni la partnership di altri soggetti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Berta Caceres, cinque anni in cerca di verità e giustizia

Avrebbe compiuto 50 anni ieri la leader indigena assassinata nel 2016 da un gruppo armato. A 5 anni dalla sua “semina” tante le iniziative lanciate dal Copinh. Come #unalberoperlavita, in memoria di chi è stato ucciso nel mondo per difendere ambiente e beni comuni

Città e mobilità sostenibili: il motore per il rilancio del Paese

Dall’8 marzo al 10 aprile la campagna di Legambiente 'Clean Cities: ripartiamo dalle città' per accelerare le politiche locali verso la transizione ecologica. Un viaggio di 14 tappe per una mobilità più sicura, più elettrica e più condivisa

Ambiente, Cingolani: “La transizione ecologica sia globale e antropologica”

Intervenuto alla Conferenza preparatoria della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile il ministro della Transizione Ecologica ha illustrato le sfide che il nuovo dicastero dovrà affrontare: “La visione è globale, ma le soluzioni devono essere innestate nel tessuto locale”

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Pnrr, Pefc Italia: “Cruciali gli investimenti nel settore del legno e delle foreste”

Investire nei materiali di origine legnosa per gli edifici, puntare sullo stoccaggio di CO<sub>2</sub> per contrastare la crisi climatica e incentivare la gestione attiva di boschi e foreste. Sono queste alcune proposte che Pefc Italia, ente promotore della gestione sostenibile delle foreste, avanza in occasione della revisione della prima bozza del Pnrr

Italiana Coke condannata dal Consiglio di stato ad adeguare l’impianto della Val Bormida

L'azienda impegnata nella distillazione di carbone fossile di importazione dovrà attenersi alle prescrizioni previste dall’Autorizzazione integrata ambientale. Soddisfatta Legambiente Liguria: “Servono garanzie rispetto alla gestione e al sostegno dei costi di bonifica del sito perché troppo spesso questi sono rimasti a carico del pubblico”

Anagni, tramonta l’idea di un parcheggio nell’area archeologica di Piscina

Con la delibera di Giunta del 16 febbraio scorso l’amministrazione comunale ha definitivamente abbandonato l’idea. Rita Ambrosino, presidente di Legambiente Anagni: “Soddisfatti di questa decisione”

Fukushima 10 anni dopo. Il nuovo numero di Nuova Ecologia

Si intitola "Uscita di sicurezza" il numero di marzo del mensile dedicato al nucleare e al deposito di rifiuti radioattivi che dovrà essere realizzato in Italia. Oggi alle 11.30 la presentazione in diretta sulle pagine Facebook di Legambiente e La Nuova Ecologia e su lanuovaecologia.it

Nessuna transizione senza trasformazione

Editoriale del direttore Francesco Loiacono al numero di marzo della Nuova Ecologia
Ridimensiona font
Contrasto