sabato, Ottobre 31, 2020

ExpoMove 2019: dal 9 al 12 aprile Firenze capitale della mobilità elettrica e sostenibile

 

L'immagine di un'Auto Elettrica

È tutto pronto per ExpoMove 2019, l’evento dedicato alla mobilità urbana elettrica e sostenibile in programma a Firenze, negli spazi della Fortezza da Basso, dal 9 al 12 aprile. La fiera accenderà i riflettori su temi fondamentali per lo sviluppo del nostro Paese e sarà il punto di riferimento di tutti gli stakeholder della mobilità pubblica e privata. L’obiettivo a lungo termine è permettere all’Italia di compiere quel salto tecnologico, ma prima ancora culturale, verso la e-mobility revolution, la svolta epocale che porterà ad un miglioramento della qualità di vita.

Perché la scelta di Firenze

Quella del capoluogo toscano non è una scelta casuale. In Italia Firenze è infatti una delle città in cui è in corso una profonda trasformazione del trasporto elettrico pubblico e privato. Lo dimostra la terza linea di tramvia elettrica inaugurata da poco. Un’opera che rivoluziona gli spostamenti dei cittadini, migliorando la qualità ambientale e permettendo a ExpoMove di essere la prima fiera in Italia raggiungibile con i soli mezzi elettrici messi a disposizione dalla città: con il treno, con la tramvia dall’aeroporto e dall’unico parcheggio scambiatore della nostra rete autostradale.

Expomove 2019, la locandina della fieraGli eventi in programma

In questo contesto nella quattro giorni in programma a Fortezza da Basso verranno esposte le novità del settore dell’automotive. Alla fiera saranno presenti 70 espositori con veicoli elettrici di ogni gamma, nuovi sorprendenti modelli, incentivi e soluzioni per tutti. Gli eventi saranno accomunati da una serie di parole chiave: smart city, nuova mobilità pubblica e privata, qualità urbana, innovazione, ricerca e futuro. ExpoMove sarà inoltre l’occasione per conoscere tutte le policy pubbliche, il set di incentivi predisposti dal Governo e dalle Regioni, le strategie e gli investimenti pubblici e privati volti a favorire la transizione verso la trazione elettrica, sia a livello locale che nazionale. Molteplici e qualificati approfondimenti saranno discussi sulle varie tecnologie più all’avanguardia, sui nuovi accessori in commercio, sulle Smart Grid e sulle infrastrutture di ricarica.

Come accedere a ExpoMove

L’ingresso a ExpoMove 2019 è totalmente gratuito. Per l’iscrizione all’evento i visitatori potranno scaricare e utilizzare l’App ExpoMove: uno strumento veloce e sostenibile (non è necessario stampare alcun biglietto o voucher d’iscrizione) che permetterà a ognuno di personalizzare la propria esperienza durante tutta la fiera scegliendo gli stand più compatibili e in linea con i propri interessi grazie all’utilizzo della tecnologia beacon di cui è dotata.

Il comitato scientifico e i partner

Sono in programma convegni, presentazioni di ricerche e dossier di alto spessore tenuti da autorevoli esperti del settore, e molte iniziative proposte da importanti partner di ExpoMove come ACI, Symbola, ANIE, Anci, Legambiente, Motus-E, Elettricità Futura, Utilitalia, Asstra e Wind3. A un comitato scientifico di assoluto valore, composto da KytoClub, Enea e CNR-IIA, sarà affidato il compito di illustrare ad addetti ai lavori e visitatori gli scenari di sviluppo e gli aggiornamenti sull’innovazione del mondo dell’automotive. Main sponsor e partner tecnologico di ExpoMove 2019 è Enel X. Media partner d’eccezione è la Rai che, in occasione della fiera, presenterà la sua App Memo. Non mancheranno le riviste di settore con in prima fila La Nuova Ecologia, QualEnergia, l’Automobile e il portale sulla mobilità Vai Elettrico. La fiera è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze, dalla Città metropolitana di Firenze, dalla Camera di Commercio di Firenze e da Unioncamere Toscana. ExpoMove nasce dalla collaborazione tra Extra Srl, società di comunicazione e marketing di Roma e Sicrea Srl, società di Firenze, leader nell’organizzazione di eventi fieristici e con la partecipazione dell’ente Firenze fiera.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
20,921FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Senato approva norme plastica monouso, Legambiente: “Bene, ora la legge Salvamare”

Una nuova grande vittoria per l'associazione. Bisogna però consentire ai pescatori di fare la loro parte e di riportare a terra i rifiuti pescati accidentalmente

Qualità dell’aria, ecco tutti i fattori in gioco

Emissione, concentrazione, PM10, gas inquinanti. Un'attenta analisi sulle tante facce dell'inquinamento atmosferico

Troppe macchine per strada, Parigi elimina i parcheggi di superficie

I garage sotterranei costeranno meno. Il vicesindaco: "Rimuoveremo circa la metà degli stalli di sosta, perché il suolo pubblico va usato in modi migliori"   ...

Grazie Marcello, maestro dell’ambientalismo scientifico

Ci ha lasciato Marcello Buiatti. Era uno scienziato rigoroso ed un ironico comunicatore, legato alle sue radici, politicamente sempre schierato ed impegnato Non è una...

Plastiche biodegradabili e compostabili, approvata nuova misura in Senato

Sostituiranno la plastica per i contenitori monouso che entrano in contatto con gli alimenti. Soddisfatto il ministro dell'Ambiente Costa: "Una misura ambientale importante, maggiori...