martedì 21 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Energia elettrica da fonti rinnovabili, Falck Next Energy e Aren rinnovano l’alleanza

L’accordo prevede l’acquisto di elettricità proveniente dai 22 impianti: 12 fotovoltaici, 4 idroelettrici e 6 eolici

Falck Next Energy, azienda della divisione di servizi Next Solutions di Falck Renewables e Aren, produttore di energia da risorse rinnovabili e sostenibili, rinnovano per il secondo anno consecutivo il contratto di Off-taking, rafforzando così la loro partnership. L’accordo prevede l’acquisto da parte di Falck Next Energy dell’energia elettrica proveniente dai 22 impianti (12 fotovoltaici, 4 idroelettrici, 6 eolici) di proprietà di Aren e del dispacciamento degli oltre 150 GWh di energia annua, totalmente rinnovabile, prodotta dagli stessi.

Il servizio di Ritiro dell’Energia oggetto dell’accordo rappresenta l’alternativa offerta dal mercato libero rispetto al Ritiro Dedicato del Gestore dei Servizi Energetici (GSE). Falck Next Energy acquista l’energia elettrica prodotta e immessa in rete dagli impianti di Aren attraverso formule personalizzate, competitive e performanti, sia in termini di prezzo che di servizio.

“Abbiamo scelto nuovamente Falck Next Energy perché abbiamo trovato nell’azienda un partner affidabile e di grande esperienza.” ha dichiarato Gabriele Gentili, amministratore delegato di Aren. “Non si sono limitati all’acquisto dell’energia, ma ci hanno fornito un’assistenza a 360 gradi, affiancando un servizio di consulting, comprensivo di strumenti di analisi di mercato” ha poi concluso Laura Masini, capo dipartimento trading di Aren.

“In occasione dell’apertura della campagna di ritiro per il 2022, siamo orgogliosi di raccontare della partnership che ci vede protagonisti insieme ad AREN per il secondo anno consecutivo” ha aggiunto Marco Cittadini, presidente di Falck Next Energy. “Grazie al servizio di outlook sui mercati offerto dal team interno di specialisti e attraverso l’utilizzo di strumenti proprietari di Asset Management, Falck Next Energy effettuerà il monitoraggio delle performance dell’impianto; massimizzando il prezzo di vendita e riducendo al minimo il rischio, e quindi il costo, di sbilanciamento rispetto alla media pagata ad altri operatori” conclude Cittadini.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Articoli correlati

Clima, Draghi: “Italia determinata ad affrontare l’emergenza”

L'intervento al Climate moment a New York: "Dobbiamo agire subito o non rimarremo sotto l'incremento di 1,5 °C"

Clima, il rapporto del Cmcc indica il futuro dell’Italia tra eventi estremi e siccità

I dati del Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici: aumento delle temperature di 2-5 °C entro il 2050. Incremento del rischio idrogeologico e perdite fino all’8% del Pil pro capite con nuove differenze socio-economiche tra Nord e Sud / Leggi il rapporto del CMCC

Buco dell’ozono, ora supera le dimensioni dell’Antartide

I dati di Copernicus: "Nel 2021 il buco dell'ozono è cresciuto considerevolmente ed è ora più grande del 75% se comparato alla stessa fase della stagione del 1979"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Parchi eolici italiani, online la prima guida turistica dedicata

Da Rivoli Veronese a Gibellina, undici gli impianti da scoprire con Legambiente attraverso una serie di itinerari tra percorsi ciclabili, borghi, arte e buona cucina diventati laboratori della transizione energetica

Commercio illegale di idrofluorocarburi, disponibile il rapporto ufficiale dell’Environmental Investigation Agency

I gas refrigeranti inquinano come emissioni di gas serra di più di 6,5 milioni di automobili in un anno. E la Romania rimane in silenzio

Attivismo giovanile, arriva lo Youth climate meeting Lazio

Appuntamento a sabato 18 settembre 2021, alle ore 16.00 presso il Parco della Garbatella a Roma

Punta Campanella, nate 82 tartarughe marine sulla spiaggia di Maiori

Con questa schiusa, la conta dei nidi di Caretta caretta in Campania sale a quota 52. Un anno da record storico

Youth climate meeting, il diario della terza edizione

Giustizia sociale, comunicazione digitale, mobilità sostenibile e lotta alle fonti fossili. Riuniti oltre 250 volontari di Legambiente
Ridimensiona font
Contrasto