giovedì 23 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

Facciamo squadra

L’editoriale del direttore Francesco Loiacono al numero di settembre della Nuova Ecologia

Il 24 settembre i giovani di tutto il mondo scenderanno in piazza per il clima, alla vigilia della Pre-Cop di Milano e poche settimane prima della Cop 26 di Glasgow sui cambiamenti climatici. Lo stesso giorno del 1961 migliaia di giovani parteciparono alla prima Marcia della pace organizzata da Aldo Capitini: lungo i 24 km che separano Perugia da Assisi, in questi sessant’anni, il movimento nonviolento italiano è cresciuto e ha rivendicato, instancabile, giustizia e diritti per tutti i popoli della Terra.

Nella crisi climatica di oggi sono condensate tutte le sfide raccolte dai movimenti “per un mondo migliore” nei decenni passati: razzismo e sovranismo che schiacciano gli ultimi, e oggi indeboliscono la lotta mondiale alla pandemia, profughi ambientali, finanza aggressiva e conflitti armati con arsenali militari che non smettono di crescere in tutto il pianeta. I ragazzi che in queste settimane pretendono misure efficaci per contenere il riscaldamento globale entro 1,5 °C, con nonviolenta determinazione, chiedono anche di curare questi mali. Hanno capito, come dice l’antropologo Vito Teti nell’intervista con Elisabetta Galgani, che la vera rivoluzione sta nel curare, nel custodire. Per lasciare un mondo migliore, e sano, alle nuove generazioni.

foto di Francesco Loiacono
Francesco Loiacono, direttore della Nuova Ecologia

Se agli Europei l’Italia è arrivata prima, nel campionato mondiale della sostenibilità il calcio tricolore si piazza soltanto al 17esimo posto, sul podio Germania, Francia e Svezia. Il giudizio severo di Community soccer report, sito di informazione sulla responsabilità sociale applicata al calcio, dice quanto ci sia da lavorare per rendere gli eventi sostenibili. Questo mese, con l’inizio dei campionati nazionali di tutte le discipline, riapriranno gli stadi e i palazzetti dello sport. E oltre agli impatti sanitari delle grandi concentrazioni di persone, è bene cominciare a pensare a quelli ambientali.

Riaprono stadi e palazzetti. Oltre agli impatti sanitari delle folle, bisogna cominciare a pensare a quelli ambientali

Gli eventi sportivi, musicali e culturali muovono tanta gente in luoghi in cui si consuma molta acqua ed energia e si producono tanti rifiuti. Nell’immagine di copertina, realizzata da Jacopo Rosati, proponiamo uno stadio “sostenibile”, un obiettivo ancora lontano dall’essere raggiunto in Italia, ma che si sono dati la Rete di impresa Ambiente e salute e Legambiente con il marchio “Ecoevents”. Un’iniziativa che vanta testimonial di eccezione fra sportivi e artisti: Javier Zanetti, Federica Brignone, Roy Paci e Marino Bartoletti, nelle interviste che pubblichiamo in questo numero, spiegano quanto possa essere forte il messaggio dello sport. A volte basta poco per andare a segno.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Francesco Loiacono
Direttore La Nuova Ecologia. Giornalista ambientale autore di inchieste su dissesto idrogeologico, inquinamento industriale, bonifiche e amianto. Email: direttore@lanuovaecologia.it Twitter: @francloia

Articoli correlati

Sessant’anni fa la prima Marcia per la pace

Dal numero di settembreEra il 24 settembre 1961 quando Aldo Capitini organizzò l'appuntamento intorno al quale è cresciuto il movimento nonviolento italiano. Il nostro speciale con le voci dei protagonisti di ieri e di oggi: "Un mondo diverso è sempre possibile"

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto