La via italiana per l’economia circolare

Se ne parlerà il 3 dicembre al Senato nel corso di una conferenza promossa da Enea. In programma gli interventi del ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Di Maio e del sottosegretario all’Ambiente Micillo

Lunedì 3 dicembre a Roma ENEA presenta i primi risultati della Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare ICESP, nel corso della prima conferenza annuale. L’appuntamento è alle 14.30 al Senato nella sala Koch, a cui si accede dall’ingresso da piazza Madama 11.

Alla conferenza, a cui è stato dato il titolo “La via italiana per l’economia circolare”, interverranno il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio, il sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo, la presidente della commissione Ambiente del Senato Wilma Moronese, e il presidente dell’ENEA Federico Testa.

La piattaforma ICESP riunisce oggi 60 stakeholder dell’economia circolare in rappresentanza di società civile, imprese, istituzioni e ricerca, sotto la guida di ENEA, unico membro italiano nel gruppo di coordinamento della piattaforma europea ECESP (European Circular Economy Stakeholder Platform).