domenica 25 Luglio 2021

Acquista

Login

Registrati

Ecologismo, quanto pesa nel dibattito politico italiano?

Il tema non è più esclusivo appannaggio del centrosinistra, rivelandosi invece una tematica politicamente trasversale. I dati dell’indagine condotta da FB&Associati

Quanto pesa il tema dell’ecologismo nel dibattito politico italiano? A dare una risposta è un’analisi pubblicaa da FB Bubbles, divisione di FB&Associati, la prima società di consulenza in relazioni istituzionali fondata in Italia, specializzata nell’analisi del dibattito pubblico e in campagne di advocacy. Lo studio ha analizzato, oltre alla capacità di mobilitazione e penetrazione del tema ecologismo tra i cittadini e nella rete, anche le forme in cui viene interpretato dalle forze politiche attraverso gli atti presentati in Parlamento.

Dalla ricerca emerge che il tema dell’ecologismo, nei soli ultimi 3 mesi, ha attirato l’attenzione del dibattito politico riuscendo ad attivare quasi 360 attori istituzionali, i quali hanno postato oltre 1.500 contenuti social sul tema. Con l’incremento della salienza della issue, il vocabolario tematico è diventato preciso e particolaristico portando gli stakeholder a prediligere un linguaggio sempre più tecnico, almeno sui canali social. Infatti, considerando gli ultimi tre mesi il termine “sostenibilità”, storica keyword dell’ecologismo, è stata utilizzata dalla politica in meno di 20 contenuti social. L’analisi social condotta per la ricerca evidenzia come l’ecologismo sia ancora un tema radicato e appartenente al Movimento 5 Stelle e al centro-sinistra, forze politiche maggiormente presenti nei dibattiti social sul tema e sulle issue ad esso legate. Tale rilevanza viene confermata anche dall’analisi degli atti di sindacato ispettivo presentati in Parlamento, dove il tema “verde” ha acquisito una rilevante centralità nel dibattito parlamentare degli ultimi mesi dovuta al traino offerto dalla “transizione ecologica” che costituisce una parte sostanziale del Pnrr.

“Nel complesso, dall’analisi emergono due elementi particolarmente interessanti: in primo luogo, nonostante una forte predominanza del Movimento 5 Stelle e la quasi totale assenza di Fratelli d’Italia dalle conversazioni online, visibile invece verso quelle issue ‘abbandonate’ dallo stesso Movimento, la macro issue ecologismo non è più esclusivo appannaggio del centrosinistra, rivelandosi invece una tematica politicamente trasversale, acquisendo predominanza anche nei partiti storici del centro-destra come Forza Italia – si legge nelle conclusioni della ricerca – In secondo luogo, nonostante spesso le istanze green vengano cavalcate in un’ottica elettorale o in occasione di eventi importanti – come la Giornata mondiale della Terra e dell’Ambiente – è innegabile che oggi il tema non solo stia generando un prolifico dibattito istituzionale, ma sia anche finalmente inserito nell’agenda politica istituzionale e ora anche decisionale, rientrando quindi tra i pochi temi su cui effettivamente si decide”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

FestambienteSud parte dall’economia circolare, l’agroecologia e la musica di Daniele Sepe

Al via della XVII edizione del festival nazionale di Legambiente per il Sud l’ecoforum e un incontro sull’economia circolare. In serata il concerto di Daniele Sepe . Il video racconto della prima giornata di FestambienteSud 2021

Azione climatica, l’impegno europeo per ridurre le emissioni è ancora insufficiente

Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” proposto dalla Commissione lo scorso 14 luglio è inadeguato a fronteggiare la crisi climatica e a mantenere vivo l’obiettivo di 1.5°C. Un obiettivo ambizioso ma possibile

G20, Cingolani: “Raggiunto un accordo unico sulla tutela della natura”, in piazza cresce la protesta

Secondo il ministro il documento riprende la visione del Pnrr italiano: tutela degli ecosistemi e della biodiversità, economia circolare, finanza green I difficili negoziati sulla transizione ecologica

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Al via “La Compagnia del suolo”, nove tappe per analizzare la salute dei terreni agricoli

L'iniziativa, organizzata nell'ambito del progetto "Cambia la Terra", punta ad attraversare l’Italia da nord a sud in nove tappe, a partire dal 28 luglio fino alla prima metà di ottobre

Elettromagnetismo, continua il tentativo di innalzare i limiti di legge

In queste settimane, grazie alla vigilanza della società civile, si è scongiurato il rischio di emendamenti per aumentare da 6 v/m a 61 v/m. Ma la battaglia in Parlamento non è ancora finita

Rete EducAzioni, la scuola in presenza è l’unica opzione

L'appello del coordinamento di cui fa parte tra gli altri il Forum Disuguaglianze Diversità, le Scuole senza zaino, Saltamuri e Asvis al governo e al ministro dell'istruzione. Per un'istruzione senza disparità

G20 a Napoli, il controvertice dell’ecosocialforum

Una tre giorni dal basso, di informazione, di confronto e di mobilitazione. Insieme i Fridays for future, Extinction Rebellion, Greenpeace e tanti comitati locali: sono le "bees against G20"

Formula 1, Vettel raccoglie i rifiuti sugli spalti di Silverstone

Uscito anzitempo al Gran Premio di Gran Bretagna il pilota tedesco ha deciso di dare una mano per ripulire il circuito di Silverstone
Ridimensiona font
Contrasto