venerdì 24 Settembre 2021

Acquista

Login

Registrati

EcoForum 2020, il 21 e 22 ottobre il talk on line

Il 21 e 22 ottobre il digital talk della VII edizione di ‘EcoForum. I mercati dell’economia circolare’ con tre focus sulle regole, gli impatti e i prodotti di questo settore. Argomenti di strettissima attualità considerato che proprio l’economia circolare deve essere uno dei pilastri del Recovery plan per il decollo di una delle più importanti eccellenze del nostro Paese. Per valorizzare le esperienze, le conoscenze e le motivazioni di un settore dalle grandi potenzialità servono, però, volontà politica e strumenti adeguati.

Ed è di questo che si parlerà nella due giorni di sessioni di lavoro in programma a Roma, organizzata da Legambiente – con il contributo di Nuova Ecologia e Kyoto Club, il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Regione Lazio e il sostegno dei principali partner dell’associazione ambientalista. A seguito dell’ultimo Dpcm l’evento sarà un talk show solo online. La diretta streaming sulle pagine Facebook di EcoForum, Legambiente, La Nuova Ecologia e su eco-forum.it, nuovaecologia.it, legambiente.it.

L’evento vedrà confrontarsi esperti del settore, rappresentanti politici e istituzionali, a cominciare dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, aziende innovative e all’avanguardia su un tema caro agli italiani, quello dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.  Il talk show inizia mercoledì 21 ottobre in diretta streaming alle 10 con l’introduzione del direttore generale di Legambiente Giorgio Zampetti, a seguire la prima sessione dedicata a Le regole: semplificare e accelerare, moderata da Francesco Loiacono Direttore Nuova Ecologia, che vedrà stakeholders a confronto sul tema del recepimento delle direttive comunitarie e il superamento degli ostacoli non tecnologici che frenano lo sviluppo dell’economia circolare in Italia. Alle 12 viene presentata l’indagine Ipsos, a cura di Conou – Legambiente- Editoriale La Nuova Ecologia, con l’introduzione di Luca Biamonte Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione Nuova Ecologia. A seguire, alle 12.30, la tavola rotonda Dall’emergenza Covid al Recovery Fund: l’economia circolare pilastro della ripartenza del Paese, moderata da Marco Frittella giornalista Tg1, in cui interverrà il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Nel pomeriggio, dalle 15, prende il via la sessione dal titolo “Gli impianti: innovare e realizzare”, moderata da Tonia Cartolano Giornalista SkyTg24, in cui si parlerà di come diffondere lungo tutte le filiere dell’economia circolare le innovazioni tecnologiche già disponibili e superare i gap che esistono anche tra diverse aree del Paese.

La seconda giornata, giovedì 22 ottobre, inizierà alle ore 10.00, sempre in diretta streaming, con la sessione dal titolo I prodotti: migliorare e incentivare, moderata da Enrico Fontana della Segreteria Nazionale Legambiente. Si parlerà dell’impegno di imprese e istituzioni per la promozione di nuovi mercati per i prodotti dell’economia circolare, dai beni di consumo al Green Public Procurement. Tra gli ospiti che interverranno, anche Roberto Morassut, Sottosegretario Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare.

 

Con l’iscrizione online sarà possibile seguire la diretta sulla piattaforma dedicata, interagire con i partecipanti, inviare domande ai relatori e scaricare i loro materiali. I giornalisti interessati a seguire la diretta potranno accreditarsi inviando un’email a stampa@legambiente.it.

I lavori saranno anche trasmessi in streaming su questo sito e sulle pagine Facebook di Legambiente e della Nuova Ecologia. Per seguire e interagire con l’evento sui social, l’hasthag da cliccare è #EcoForum, il profilo Twitter @EcoForumLegamb e la pagina Facebook @EcoForumLegambiente.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Al via il Global Climate Strike, insieme per il clima e l’ambiente

Migliaia di giovani in piazza sull'onda lunga dei venerdì di Greta. E parte anche Puliamo il Mondo, che sostiene a gran voce i tanti ragazzi che in tutto il mondo scioperano per chiedere ai Grandi della Terra azioni concrete per il Pianeta

Forum Acque – Conferenza finale Progetto Life ESC VisPO

Al via la prima edizione del Forum Acque in Piemonte, momento di dialogo per affrontare le sfide del futuro, rappresentate dal cambiamento climatico e dalla pressione antropica sulla risorsa idrica

Sessant’anni fa la prima Marcia per la pace

Dal numero di settembreEra il 24 settembre 1961 quando Aldo Capitini organizzò l'appuntamento intorno al quale è cresciuto il movimento nonviolento italiano. Il nostro speciale con le voci dei protagonisti di ieri e di oggi: "Un mondo diverso è sempre possibile"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Sisma centro Italia, il turismo sostenibile rigenera i territori

Arriva il supporto solidale dei viaggiatori e della rete di host sostenibili di Fairbnb.coop, piattaforma che devolverà metà delle proprie commissioni sui soggiorni alla campagna di crowdfunding "Alleva la speranza +" di Legambiente e Enel

Cultura, il nuovo appuntamento con la Fondazione Treccani

La cultura ci salverà? Definizione, obiettivi, strategie per elaborare un modello di futuro possibile. L'evento si terrà in diretta streaming venerdì  24 settembre alle ore 17:00 sulla pagina Facebook della Fondazione

In Italia è boom di tartarughe marine

In queste settimane la schiusa delle uova deposte nei nidi, cui segue l'ingresso dei piccoli in mare. Legambiente stima che quest'anno siano oltre 10 mila quelli con passaporto italiano

Benessere animale, le associazioni: “Etichettatura senza modifiche tradisce i consumatori”

La certificazione volontaria che deve essere votata in Conferenza Stato-Regioni garantirebbe priorità di accesso a fondi Pac e Pnrr. Ma senza modifiche sarebbe solo l’ennesimo regalo agli allevamenti intensivi. L’allarme degli ambientalisti

“The denial”, lo spot di Fridays for Future in occasione del 24 settembre

Il prossimo sciopero globale del clima è annunciato da un video dal carattere metaforico. Negare la crisi climatica è come correre verso un muro
Ridimensiona font
Contrasto