mercoledì 27 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

Eco Mask: la mascherina che difende te e l’ambiente

“Non credo nemmeno che sia stata una scelta – dichiara Domenico Guzzini, presidente dell’omonima azienda marchigiana – ma semplicemente una cosa che un’azienda come la nostra, con le competenze e il know how che ha alle spalle, doveva fare. Pensare, progettare e realizzare dispositivi di protezione individuale sicuri, ecosostenibili, comodi e con un’estetica accattivante era, per noi, un dovere verso i nostri clienti e verso il pianeta. Si parla di circa novanta milioni di mascherine giornaliere da smaltire solo in Italia. Sono cifre enormi Insostenibili”.

A sostegno della necessità di realizzare mascherine riutilizzabili si aggiunge anche la voce
di Legambiente nella persona del suo presidente nazionale Stefano Ciafani: “Noi stimiamo che con il paese in piena attività potranno servire diverse decine di milioni di mascherine usa e getta al giorno con costi rilevanti per i cittadini e per l’ambiente. È per questo che sarà importante promuovere, laddove possibile, l’uso di mascherine riutilizzabili certificate. In questo modo si eviterà l’abuso di prodotti usa e getta, limitando anche il fenomeno del littering, l’abbandono dei dispositivi di protezione individuale, che si è affiancato a quello dei rifiuti più in generale e che è diventato una piaga nazionale che stiamo monitorando con i nostri mille circoli locali. Va in questa direzione questa lodevole iniziativa di Guzzini, un’importante azienda italiana da sempre attenta all’innovazione”.

“E così abbiamo realizzato ECO MASK, la mascherina facciale protettiva, riutilizzabile ed ecosostenibile. Prodotta in Italia utilizzando innovativi materiali plastici antibatterici. Inoltre, ci siamo resi disponibili a sostenere Legambiente, destinando una parte dei proventi,  che l’utilizzo di tutte queste mascherine monouso per far fronte all’emergenza ambientale, senza dubbio, causeranno” conclude Domenico Guzzini.

Eco Mask, disegnata da Spalvieri&Del Ciotto, due designer che da un paio d’anni sono entrati a far parte del prestigioso parterre dei creativi di Guzzini, appartiene alla collezione On The Go, nella sezione Protection, un nuovo item nato proprio per offrire ai clienti strumenti idonei a facilitare le attività quotidiane. Eco Mask è leggerissima, pesa solo 45 grammi e grazie alla morbida guarnizione anatomica, aderisce al volto e si adatta perfettamente a tutte le fisionomie restituendo un comfort che la rende indossabile anche per ore senza procurare fastidi: pruriti, arrossamenti o segni sulla pelle.
La mascherina, grazie alla particolare forma, è portabile anche con gli occhiali e minimizza
l’appannamento delle lenti. L’ampia camera interna, il corretto dimensionamento del sistema filtrante e l’ottima vestibilità data dalla doppia configurazione, dietro la testa o dietro le orecchie, dei cinturini elastici facilmente regolabili permettono di respirare bene togliendo quel fastidioso senso di soffocamento che molti dispositivi procurano.

Ma se è vero che il comfort è una caratteristica fondamentale per questo accessorio è ancor più vero che la sicurezza e l’affidabilità fanno di Eco Mask un alleato davvero insostituibile.
La mascherina Eco Mask ha ottenuto la marcatura CE come dispositivo medico Classe I Tipo I (non sterile) conforme ai seguenti regolamenti/norme EN 14683 – ISO 10993 – Regolamento (UE) n.745/2017. Dotata di un efficace filtro, della durata di 1 giorno, in tessuto multistrato, con capacità filtrante >=95%, la mascherina firmata Guzzini assicura un elevato isolamento dall’ambiente circostante grazie alla perfetta aderenza al viso della guarnizione in morbida gomma anallergica.

Inoltre, l’intera mascherina e i lacci sono realizzati in un innovativo materiale plastico in grado di ridurre la proliferazione dei batteri riducendo al minimo il pericolo di contaminazione. Realizzata in un ambiente opportunamente igienizzato, in assenza di germi e fonti di contaminazione con standard di qualità massimi, Eco Mask è realizzata in materiali accuratamente selezionati e testati: la guarnizione a contatto con il viso e i cinturini sono realizzati in una particolare gomma termoplastica medicale, biocompatibile e priva di lattice. Eco Mask è riutilizzabile all’infinito grazie all’utilizzo di materiali plastici durevoli, di elevata qualità e facilmente sterilizzabili e alla possibilità di rimuovere e sostituire facilmente il filtro. L’intera mascherina può essere facilmente igienizzata in quattro diversi modi, tutti adatti a rendere il suo utilizzo sicuro, facile e agevole. Infatti Eco Mask può essere lavata sia a mano in acqua calda con detergente comune, sia in lavastoviglie – ciclo stoviglie a 70°C. Ma non è tutto, può essere anche sanificata nel forno a microonde mediante buste per sterilizzazione a vapore (3 min – 800/900 W) o a freddo con l’uso di appositi disinfettanti liquidi o in compresse effervescenti acquistabili a parte e da utilizzare secondo le indicazioni fornite dal produttore.

Eco Mask è sicura, ecosostenibile, confortevole da indossare ma, come tutti i prodotti Guzzini che sanno mixare perfettamente funzione ed estetica, è anche gradevole nella forma, un accessorio personale di design che offre, oltre a una grande vestibilità anche un’ampia gamma di colori alla moda tutti proposti in un’elegante finitura satinata. Due varianti neutre nero, bianco e quattro colorate azzurro, rosa, verde e giallo con coprifiltro abbinato nel colore bianco: colorata per il giorno, bianca o nera per la sera! Inoltre, in famiglia ognuno potrà scegliere il suo colore preferito evitando così di confonderla con quella degli altri.

Il kit mascherina è composto da Eco Mask e 4 filtri. I filtri poi saranno acquistabili in confezioni da 14 o 30. “Dobbiamo scegliere quale Italia vogliamo per noi, per i nostri figli e per i nostri nipoti” commenta Domenico Guzzini “Dobbiamo riconoscere i valori come la conoscenza, la tecnologia, la creatività, la sostenibilità, la sicurezza e la salute. Il benessere riguarda tutti noi, le persone che incontriamo e quelle con cui lavoriamo. Per un futuro di benessere e per essere sempre vicini e sensibili alla salute di ognuno di noi dobbiamo scegliere cosa produrre e cosa utilizzare nella nostra quotidianità”. Ed è proprio con questi obiettivi che l’azienda marchigiana ha creato un’offerta merceologica denominata On The Go Protection: una serie di prodotti nati per salvaguardare la salute e l’ambiente come dichiara il suo pay-off Made for Nature, Made for Health, la rinascita del bello, sano e utile per l’Italia, per l’ambiente, per le persone, verso un nuovo futuro.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Tessuto riutilizzabile, dopo 75 cicli di lavaggio in discarica solo l’8% contro il 55% del monouso

Presentati a Ecomondo gli impatti ambientali ed economici dei prodotti ottenuti dalle analisi comparative LCA e LCC. Il tovagliato riutilizzabile impatta sull’effetto serra il 48% in meno del monouso

Parigi, 250 milioni di euro per il nuovo piano di piste ciclabili

Parcheggio facile e sicuro, attività di promozione, possibilità di muoversi liberamente anche nelle strade a senso unico. La capitale francese punta a diventare il paradiso dei ciclisti, con 130 nuovi chilometri riservati alle biciclette

“I mercati del carbonio non sono progettati per ridurre le emissioni”. L’intervista a Larry Lohmann

Il ricercatore dell’organizzazione britannica The Corner House spiega i limiti dei meccanismi di finanziarizzazione della natura

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Tessuto riutilizzabile, dopo 75 cicli di lavaggio in discarica solo l’8% contro il 55% del monouso

Presentati a Ecomondo gli impatti ambientali ed economici dei prodotti ottenuti dalle analisi comparative LCA e LCC. Il tovagliato riutilizzabile impatta sull’effetto serra il 48% in meno del monouso

Parigi, 250 milioni di euro per il nuovo piano di piste ciclabili

Parcheggio facile e sicuro, attività di promozione, possibilità di muoversi liberamente anche nelle strade a senso unico. La capitale francese punta a diventare il paradiso dei ciclisti, con 130 nuovi chilometri riservati alle biciclette

Diritti umani e dell’ambiente, dal non profit nasce la campagna “Impresa 2030”

Ben 16 milioni di persone sottoposte a forme moderne di schiavitù lungo le filiere produttive. Le organizzazioni di categoria propongono una norma di due diligence che imporrà alle imprese di adottare pratiche efficaci nel garantire il rispetto dei diritti umani e degli ecosistemi

Tutte le strade portano a Glasgow

Gli anni da qui al 2030 saranno cruciali per contenere l’aumento della temperatura media globale entro 1,5 °C. Ecco perché la Cop26 deve essere il vertice dell’azione per combattere la crisi climatica

Centro Italia, prorogati i termini della campagna Alleva la speranza +

Continua l’impegno di Enel e Legambiente a favore delle aree terremotate. Fino al 30 novembre sulla piattaforma Planbee sarà possibile sostenere allevatori, allevatrici e imprenditori locali del turismo sostenibile, aiutandoli a realizzare il loro progetto di rinascita

Ridimensiona font
Contrasto