martedì 19 Gennaio 2021

Economia circolare, è il momento della transizione ecologica

di ANGELO BUONOMO

Si è svolto lo scorso 13 novembre il 3° ‘Forum nazionale dei Distretti dell’economia civile’, un’occasione di confronto e discussione sui temi dell’economia circolare e civile, a partire dai tanti cantieri già presenti in Italia che da tempo si pongono l’obiettivo di creare comunità resilienti e sostenibili, tese a favorire uno sviluppo economico capace di includere anche i più fragili e, allo stesso tempo, di tutelare l’ambiente. L’iniziativa è stata anche un’opportunità di formazione per il progetto “ECCO – Economie Circolari di Comunità” di Legambiente e per i suoi Ri-Hub, poli territoriali diffusi in 13 regioni italiane, che stanno sperimentando l’avvio di filiere ecosostenibili, creando una rete con imprese e cittadini al fine di dare vita a percorsi di economia circolare in un’ottica inclusiva e volta a favorire lo sviluppo di competenze green, sempre più richiesta dal mercato del lavoro.

È stato un viaggio nei territori di Campi Bisenzio, Lucca, Capannori, Empoli, Scandicci,
Grottammare, Valtiberina, Castelli Romani, Lecco, Napoli, Pontecagnano, Marcianise, che, attraverso l’economia civile, stanno preparando la transizione ecologica dando vita a processi circolari e inclusivi, generando nuovi strumenti di partecipazione e solidarietà anche in tempo di pandemia. I lavori, coordinati da Lorenzo Barucca responsabile Economia civile di Legambiente, sono stati organizzati in due momenti distinti e concatenati: di riflessione, formazione e approfondimento, in un primo momento, attraverso i contributi dell’Università di Firenze, con l’intervento della Prof.ssa Annick Magnier e del Prof. Pippo Russo e dell’Università Cattolica di Milano con i Professori Paolo Pezzana e Mauro Magatti secondo cui l’economia civile “una delle poche prospettive che abbiamo davanti a noi”. Nell’altro un approfondimento sui cantieri e Distretti dell’Economia civile, con l’aperta dell’intervento di Fausto Ferruzza, Presidente Legambiente Toscana, sui “Cantieri che nascono, esperienze che crescono in Italia”.

Dal Forum è emerso che l’economia civile sta costituendo, in questa fase di incertezze caratterizzata da fragilità economiche, sociali e ambientali, un mezzo per rendere i territori reattivi e capaci di rispondere, anche, alla situazione emergenziale. Le sperimentazioni in atto rappresentano veri e propri esempi di sviluppo economico e sociale per realizzare processi economici sostenibili. Le conclusioni affidate a Barucca il quale ha sostenuto che “è necessario rafforzare il coordinamento di questi percorsi, di fare un vero e proprio ‘salto di qualità’ per modificare in maniera radicale e irreversibile l’economia del Paese”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

A Nemi la raccolta differenziata vola dal 4 al 75%

Nel comune dei Castelli Romani balzo in avanti già dal primo mese in cui sono stati eliminati i cassonetti stradali. Scarti cittadini ridotti di circa un terzo e oltre l'80% in meno di indifferenziato a smaltimento

Incendi in Australia, minacciati gli habitat di 191 specie animali

Tra queste, 49 ne hanno perso più dell'80%. Tra giugno 2019 e febbraio 2020 in totale più di 15mila roghi. Wwf lancia l'iniziativa “Regenerate Australia” per il recupero della fauna selvatica

Mobilità urbana, nel 2020 +84,5% di veicoli a due ruote elettrici venduti

Superati per la prima volta i 10mila veicoli immatricolati. Sale la disponibilità media di piste ciclabili, per i motocicli in calo l'accesso alle corsie riservate ai mezzi pubblici. I dati del quinto rapporto dell’Osservatorio Focus2R promosso da Confindustria Ancma e Legambiente

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

A Nemi la raccolta differenziata vola dal 4 al 75%

Nel comune dei Castelli Romani balzo in avanti già dal primo mese in cui sono stati eliminati i cassonetti stradali. Scarti cittadini ridotti di circa un terzo e oltre l'80% in meno di indifferenziato a smaltimento

Focus 2 ruote, presentazione del report 2021

Appuntamento lunedì 18 gennaio alle ore 11.00 sul sito de La nuova ecologia e su ancma.it

Mobilità sostenibile, l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

I dati del nuovo studio di Transport & Environment. Dei bus immatricolati nel 2019, solo il 5,4% è a zero emissioni. Legambiente: "Serve un cambio di passo"

Sorrento, trovata morta la balenottera arenata ieri nel porto

Il corpo era a circa 12 metri di profondità. Ultimi aggiornamenti indicano che l'animale sul fondo sarebbe più grande di quello visto ieri sera

La campagna “Alleva la speranza” al fianco di chi non abbandona le terre del terremoto

Riparte “Alleva la speranza +”, la campagna promossa da Legambiente ed Enel per sostenere le realtà colpite da terremoto e pandemia. Che per ricominciare puntano su turismo di prossimità, natura e storia