sabato 8 Maggio 2021

Acquista

Login

Registrati

Distributori automatici sempre più verdi

Distributore automaticoDai fondi di caffè che diventano pellet per stufe alle nuove capsule completamente compostabili.  Dai bicchieri che utilizzano solo il 60% di plastica, fino ai compattatori di rifiuti. Il tema della sostenibilità ambientale nella distribuzione automatica tocca molti aspetti dell’attività delle imprese che operano in questo settore ed è uno degli argomenti più trattati a Venditalia, la più importante vetrina internazionale sul settore del vending in corso fino al 9 giugno a fieramilanocity.

In diversi appuntamenti e in un workshop dedicato alla sostenibilità ambientale si è parlato quindi di gestione efficiente dell’energia e dei magazzini all’interno dell’azienda, della sostenibilità nei trasporti, dell’adozione di nuove tecnologie disponibili fino alla scelta dei prodotti alimentari e alla gestione dei rifiuti.  “Le aziende del settore – sottolinea il presidente di Confida Massimo Trapletti – sono sempre più consapevoli del fatto che l’attenzione a una gestione sostenibile della distribuzione automatica porta notevoli benefici in termini di minor impatto ambientale non solo per l’azienda stessa ma anche per la comunità in cui essa opera. Per questo la nostra associazione ha dato vita ad un progetto chiamato ‘Vending Sostenibile’ che mira a diffondere le buone prassi di sostenibilità del vending”. Il premio “Vending Sostenibile” ideato da Confida e dedicato ai comuni che hanno valorizzato le potenzialità della distribuzione automatica per migliorare la sostenibilità ambientale e la qualità della vita delle persone è stato assegnato al comune di Conegliano dove è stato realizzato un progetto che, nella gestione dei distributori, impiega anche persone svantaggiate o disoccupate.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

In Sicilia, il crollo della Grotta delle piscine a Realmonte non sarà l’ultimo

Il dissesto idrogeologico rientra in fenomeni naturali che interessano certe tipologie di coste. Legambiente Sicilia: "In un immediato futuro, in particolare per l’innalzamento del livello marino avremo sempre di più a che fare con questi eventi"

Giornata mondiale degli uccelli migratori, tanti esemplari a rischio

Ricorre l'8 maggio ed è stata creata per sensibilizzare alla tutela della biodiversità e degli habitat in cui l'avifauna vive. Un fine settimana pieno di iniziative

“Bella presenza”: la comunità che educa

Si chiama così il progetto per il contrasto della povertà educativa minorile, in Campania, Piemonte e Toscana. L'appuntamento è online il 26 maggio alle 18

Seguici sui nostri Social

16,978FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

In Sicilia, il crollo della Grotta delle piscine a Realmonte non sarà l’ultimo

Il dissesto idrogeologico rientra in fenomeni naturali che interessano certe tipologie di coste. Legambiente Sicilia: "In un immediato futuro, in particolare per l’innalzamento del livello marino avremo sempre di più a che fare con questi eventi"

“Bella presenza”: la comunità che educa

Si chiama così il progetto per il contrasto della povertà educativa minorile, in Campania, Piemonte e Toscana. L'appuntamento è online il 26 maggio alle 18

Sex and the cancer, contro ogni tabù

C’è un aspetto nella diagnosi di cancro di cui ancora troppo poco si parla: come cambia la sessualità con e dopo il tumore. Appuntamento all’11 maggio con un convegno sul tema

L’87% dei cittadini di Roma e Milano chiede più spazi verdi

È quanto emerge dai dati italiani del sondaggio europeo YouGov, commissionata dal movimento europeo Clean Cities di cui fanno parte Legambiente e Kyoto Club. Firma la petizione per una mobilità a zero emissioni

Dal 2 all’8 maggio la Settimana internazionale sulla consapevolezza del compost

Obiettivo dell'iniziativa, che si conclude l'8 maggio, è creare consapevolezza sui vantaggi dell'uso del compost e del recupero valorizzato di sostanze organiche per la società civile, il suolo e l'ambiente. Anche quest'anno tra i promotori c'è il Consorzio italiano compostatori
Ridimensiona font
Contrasto