venerdì 14 Maggio 2021

Acquista

Login

Registrati

Dissesto idrogeologico, Conte lancia il piano ‘Proteggi Italia’

Il premier italiano Giuseppe Conte

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha annunciato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi il lancio del piano ‘Proteggi Italia’ contro il dissesto del territorio. “È il più grande piano contro il dissesto del territorio mai fatto: i suoi pilastri sono emergenza, prevenzione, rafforzamento della governance – ha affermato – L’Italia è un Paese fragile, serve una terapia del territorio per proteggerlo e metterlo in sicurezza”.

Il premier ha specificato che nel 2019 verranno messi a disposizione 3 miliardi per “opere concretamente e immediatamente cantierabili”. “Entro fine aprile, da parte delle competenti amministrazioni saranno sottoposti alla cabina Strategia Italia e al Cipe i progetti urgenti e immediatamente cantierabili – ha spiegato -. I piani saranno il risultato della collaborazione e delle proposte degli enti locali interessati”.

Il ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio ha poi sottolineato che “saranno stanziati 2,37 miliardi per azioni e interventi finalizzati alla difesa idrogeologica delle aree montane, agricole e forestali, per interventi di salvaguardia di infrastrutture legate all’agricoltura, alla gestione forestale sostenibile, al recupero dei beni abbandonati e alla difesa dei boschi”. “Si tratta sicuramente di uno dei piani piu’ importanti per il territorio, sicuramente lo e’ per il settore agricolo”, ha concluso.

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Il 13 maggio l’overshoot day per l’Italia

Lo segnala il Global footprint network, che calcola l'impronta ecologica di ciascun Paese e quello globale. Dal 14 e fino alla fine dell'anno in corso il nostro Paese andrà in debito con la Terra  

International Day of Light, 7 scienziati che hanno rivoluzionato il mondo dell’energia

Il 16 maggio si celebra la Giornata internazionale della luce. Da Benjamin Franklin a Nikola Tesla, le persone che hanno illuminato il mondo  

Una mascherina chirurgica può rilasciare fino a 173mila microfibre al giorno in mare

Lo rileva uno studio dell'Università di Milano-Bicocca. Per le specie marine possibili danni da ostruzione in seguito a ingestione ed effetti tossicologici dovuti a contaminanti chimici e biologici

Seguici sui nostri Social

16,978FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Il 13 maggio l’overshoot day per l’Italia

Lo segnala il Global footprint network, che calcola l'impronta ecologica di ciascun Paese e quello globale. Dal 14 e fino alla fine dell'anno in corso il nostro Paese andrà in debito con la Terra  

International Day of Light, 7 scienziati che hanno rivoluzionato il mondo dell’energia

Il 16 maggio si celebra la Giornata internazionale della luce. Da Benjamin Franklin a Nikola Tesla, le persone che hanno illuminato il mondo  

Una mascherina chirurgica può rilasciare fino a 173mila microfibre al giorno in mare

Lo rileva uno studio dell'Università di Milano-Bicocca. Per le specie marine possibili danni da ostruzione in seguito a ingestione ed effetti tossicologici dovuti a contaminanti chimici e biologici

Moda e sostenibilità: al via la partnership tra Apparel Impact Institute e Legambiente

L’obiettivo è sviluppare un piano di progetti e azioni per far sì che le attività della filiera di settore abbiano un impatto sempre più positivo sull’ambiente anche nel nostro Paese

I Fridays for future (e non solo) manifestano contro Eni

I presìdi sono organizzati lo stesso giorno dell'assemblea degli azionisti. Denunciano le responsabilità del cane a sei zampe nella crisi climatica e nella devastazione ambientale
Ridimensiona font
Contrasto