mercoledì 27 Gennaio 2021

La Dichiarazione universale dei diritti umani compie 70 anni

Foto storica della Dichiarazione universale dei diritti umani

Articolo 1 della dichiarazione universale dei diritti umani

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

“Noi, popoli delle Nazioni Unite, siamo determinati a preservare le generazioni future dal flagello della guerra, che già due volte nella nostra vita ha portato indicibili sofferenze all’umanità”. Con queste parole nel Preambolo, gli autori della Dichiarazione universale dei diritti umani annunciarono al mondo uno strumento utile a costruire un futuro di pace e prosperità pochi anni dopo le atrocità della Seconda guerra mondiale. Eleanor Roosevelt, vedova del presidente Usa Franklin Roosevelt, presidente della Commissione delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, parlò della Dichiarazione come la Magna Carta internazionale dell’intera umanità.

foto Eleanor Roosevelt

Nel preambolo e nell’Articolo 1, la Dichiarazione proclama infatti inequivocabilmente i diritti innati di ogni essere umano: “La noncuranza e il disprezzo per i diritti umani hanno prodotto atti barbarici che hanno oltraggiato la coscienza dell’umanità; l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani possono godere di libertà di parola e credo, libertà dalla paura e dalla povertà è stata proclamata come la più elevata aspirazione della gente comune”.

IL NOSTRO SPECIALE “Invisibili”
ICONA recensioni Intervista a Luigi Manconi: “La nostra umanità in mezzo al guado”
ICONA recensioni Quando il rifugio è un incubo
ICONA recensioni L’escalation della tratta
ICONA recensioni Oxfam: il racket delle disuguaglianze
ICONA recensioni Le buone leggi non bastano
ICONA recensioni Piccoli schiavi invisibili
ICONA recensioni Prima la vita
ICONA recensioni Il coraggio di padre Flores
ICONA recensioni Morire per l’umanità
ICONA recensioni Comunidad de Paz e di resistenza
ICONA recensioni Libertà imbavagliata
ICONA recensioni Una firma contro la repressione
ICONA recensioni Vittime per la democrazia
ICONA recensioni Facciamo la differenza

ALTRI CONTENUTI

ICONA recensioni La mappa Rights Today di Amnesty International
ICONA recensioni L’appello delle associazioni
ICONA recensioni Quando la lotta è donna
ICONA recensioni Mattarella: l’Italia continuerà a impegnarsi per i diritti umani

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Fusione dei ghiacci a ritmi record, dal ’94 persi 28 trilioni di tonnellate

Il primo studio effettuato con dati satellitari da un gruppo di ricerca dell'Università di Leeds conferma che il fenomeno è ormai in linea con gli scenari più preoccupanti previsti dagli esperti

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Seguici sui nostri Social

16,645FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Il biometano al centro della campagna Unfakenews contro le bufale ambientali

Prosegue l'impegno di Legambiente e Nuova Ecologia per fare chiarezza su temi ostacolati dall'opinione pubblica. Questo mese il biocombustibile a km0

Biometano, ecco le risposte che cerchi

È al centro della campagna Unfakenews di Legambiente e Nuova Ecologia contro le bufale ambientali. Non c'è spazio per i dubbi

Emilia-Romagna a biogas, una regione circolare

Transizione verso le rinnovabili, ottimizzazione della differenziata e riduzione degli spandimenti fuori legge. Sono i vantaggi degli impianti a biometano

Life Delfi, cresce la rete di soccorso dei mammiferi marini in difficoltà

Nel primo anno di attività il progetto europeo ha permesso di formare e attivare i futuri rescue team che interverranno in mare o sulle coste per salvare cetacei spiaggiati o rimasti impigliati nelle reti da pesca

“Il primo follower” per una rivoluzione ambientale

Un libro-manuale per ecologisti, che verrà stampato grazie a crowdfunding. Quattro livelli di azione, di crescente difficoltà, che ciascuno di noi può applicare immediatamente